A.S.D. ROGGIANO 1973: i gialloverdi alla seconda vittoria consecutiva

PROMOSPORT 3 – ROGGIANO 4

Così era soprannominato MARIO CORSO, inventore dei calci piazzati a foglia morta. Fuoriclasse dell’ Inter di Herrera, insieme a a Rivera era il più tecnico degli anni 60-70. Andrea Marano ha nel suo vasto repertorio le giocate che con le dovute proporzioni, ricordano sopratutto nei calci piazzato, il mancino nerazzurro. Nel vitto rioso match di oggi, PROMOSPORT 3 ROGGIANO 4, Il 10 giallo verde ha calciato in maniera perfetta. Prima la punizione a “foglia morta” e poi un penalty telecomandato a fil di palo, che portano a 5 il bottino dei goal personale, esattamente il 50% delle marcature totali. Di Barillari ed Antonio Crispino (bellissimo) gli altri due goal che consentono ai ragazzi di mister Caligiuri, in dieci gli ultimi 15 minuti, di centrare la seconda vittoria consecutiva. Vittoria importante, 10 goal in due partite, quattro subiti(troppi) evidenziano che la squadra crea gioco ed occasioni, di contro qualche amnesia di troppo che necessita di aggiustamenti a livello tattico. In vista del derby con il San Marco sarà assente Crispino, espulso per doppia ammonizione, la rosa allestita dal Ds Salituro è di ottimo livello, quindi mister Caligiuri saprà trovare la quadra, sia per limare e correggere gli errori, sia per individuare la soluzione tattica giusta per sopperire alla pesante assenza, con la consapevolezza che più passano le settimane, più le distanze e l’intesa tra i ragazzi in campo raggiunge livelli importanti, si può andare in qualsiasi campo cercando sempre di imporsi come di fatto in tanti si aspettano.

Alex Folino

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial