A.S.D. ROGGIANO 1973: il presidente Iaccino chiede aiuto per non ridimensionare il cammino

Tempi duri anche a Roggiano, all’orizzonte serie ipotesi di ridimensionamento dell’obiettivo stagionale e di conseguenza del parco giocatori. A lanciare l’allarme è stato direttamente il presidente Domenico Iaccino attraverso una nota stampa in cui chiede aiuto economico, qualcuno già promesso ma non ancora onorato. Di seguito il comunicato stampa del Presidente.


COMUNICATO DEL PRESIDENTE                 LETTERA – APPELLO AGLI SPORTIVI
Carissimi sostenitori, carissimi amici e amiche della a.s.d. Roggiano calcio 1973, mi ritrovo a scrivere e ad usare i Social per diffondere l’attuale situazione della nostra cara e amata squadra.
Ad oggi siamo in pochissimi a sostenere economicamente la nostra squadra. Durante i mesi estivi più volte abbiamo parlato con sostenitori che hanno promesso un contributo, chiedendoci di fare una squadra altamente competitiva per poter giocare l’anno prossimo in Eccellenza sul sintetico di Roggiano,che grazie all’impegno dell’attuale amministrazione, il progetto ha preso finalmente la giusta direzione. Nonostante le difficoltà stiamo conducendo un campionato fantastico, ci troviamo a 6 punti dalla vetta con una partita in meno, quindi personalmente credo nel progetto Roggiano ogni giorno di più e sono convito che possiamo vincere il campionato.
Dico credo, perché le forze economiche dei pochissimi sostenitori giungono al termine.
Da adesso in poi abbiamo bisogno di tutti.
Abbiamo bisogno di sostenitori, di imprenditori, di amministratori vicini alla causa Roggiano.
Solo tutti uniti riusciremo a portare il Roggiano in alto, altrimenti questo progetto sarà costretto a fallire.
Se non ci sarà l’aiuto di tutti saremo costretti ad un ridimensionamento di tutto l’assetto societario e della squadra, e lasciare ad altri il timone.
Domenico Iaccino

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial