A.S.D. CASSANO SYBARIS: torna a vincere contro una delle grandi del campionato

CASSANO SYBARIS 2 – VIGOR LAMEZIA 1


CASSANO SYBARIS: La Banca V., Roland, Bomparola, Serra Cassano, Francese, Catapano, Perciaccante (88′ Russo), Pesce, Buongiorno, La Banca S. (53′ Fahim), De Leo (84′ Graziadio F.) – All. LUCERA

VIGOR LAMEZIA: Galeano, Trinchi (46′ Barbuio), Cittadino, Milogou, Gatto, De Nisi, Corigliano, Andricciola (67′ Romito), Parrello (79′ Ianni), Gullo, Mercuri – All. MORELLI

Marcatori: 25′ Bomparola (CS), 90’+3′ Buongiorno (CS), 90’+5′ Romito (VL)

Arbitro: Eboli (sez, Paola) – Assistenti: Mungari (sez. Crotone), Chiellino (sez. Crotone)

TUTTE LE FOTO DELLA GARA


Torna a vincere, dopo ben 8 giornate, la compagine cassanese, un risultato di prestigio se si considera l’avversario di turno dagli addetti indicata come una delle pretendenti alla vittoria finale del torneo.

A Cassano arriva la Vigor Lamezia targata mister Morelli in sella da 5 giornate, in classifica con 19 punti, quarta forza del campionato con all’attivo 13 reti realizzate e solo 6 subite. Reduce dal derby di sabato scorso contro il Sambiase Lamezia terminato in parità per 1 a 1, la Vigor Lamezia si presenta al “P. Toscano” con l’intento di non perdere terreno dalle battistrade puntando all’intera posta in palio. Magari anche considerando la “pariggite” che ultimamente la squadra di mister Lucera era sofferente, con scarsa vena realizzativa e con una difesa che proprio sabato scorso era capitolata per ben 3 volte a cospetto della Rossanese. Preamboli che autorizzavano a ipotizzare l’idea di vincere avendo a disposizione giocatori di alto livello come il neo acquisto Galeano, schierato subito tra i pali, Corigliano, Mercuri e Milogou che potrebbero far bella figura anche in campionati più importanti.

Mister Lucera di contro opta per uno schieramento “anema&core”, lascia in panchina Russo e schiera Pesce, per la prima volta da titolare da quando è arrivato, si affida agli ormai collaudati under Serra Cassano, De Leo e la sorpresa di questo inizio di campionato Gerry Roland. 

La Vigor Lamezia cerca di imbastire trame di gioco a stretto giro palla ma sistematicamente i vari tentativi si infrangono sul muro difensivo Bomparola&Francese che gestiscono abbastanza agevolmente i vari tentativi di conclusione dei biancoverdi.

Il Cassano Sybaris è bravo nell’attendere e sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Stefano La Banca, Bomparola porta in vantaggio gli azzurri con un perentorio colpo di testa.

Dopo un tiro, al 43′, da fuori area di Perciaccante terminato di poco fuori, l’arbitro con 2 minuti di recupero, mandi tutti al riposo. 

Al rientro cambio immediato per la Vigor Lamezia, fuori Trinchi e dentro l’attaccante Barbuio. Al 20′ punizione pericolosa di Mercuri che impensierisce il portiere La Banca che manda in angolo. Continua la ricerca della rete del pareggio da parte dei biancoverdi, mai veramente pericolosi, gestiti e controllati con ripartenze che per poco non portano al raddoppio prima con Russo e poi con Buongiorno che nella stessa azione si vedono respingere le proprie conclusioni dalle parate del nuovo portiere Galeano. Lo stesso però nulla può quando finisce l’astinenza da goal di Domenico Buongiorno che al 3° minuto di recupero sui 7 concessi dall’arbitro, realizza la rete della tranquillità per la gioia dei numerosi sportivi come al solito presenti. Al 6° minuto, forse complice anche una leggerezza difensiva aspettando il triplice fischio, la Vigor Lamezia accorcia con un colpo di testa di Romito.

Festa in campo e sugli spalti per la gara vinta e per la prestazione, i bianco azzurri hanno confermato quanto di buono riescano a fare. Sicuramente qualcosa da rivedere per la Vigor Lamezia apparsa confusionaria, poco lucida e che si affida soprattutto alla giocata dei singoli. 

Volevamo costruire gioco ma oggi non era facile – dice mister Morelli – perchè il Cassano Sybaris si è difeso bene. Sapevamo che in casa non concedono tanto, molto concentrati e determinati. Onore a loro che hanno vinto. Per noi è un passo indietro rispetto alla prestazione di sabato contro il Sambiase, soprattutto come atteggiamento. Dovremo guardare la classifica domenica dopo domenica – conclude -, intanto stiamo cercando di capire con la società se è il caso di intervenire sul mercato di Dicembre.

Sono molto soddisfatto della prestazione – il pensiero di mister Lucera – lo sono stato anche quando il risultato non era proprio come quello di oggi, ottenuto contro un quotato avversario. Abbiamo dimostrato che possiamo giocarcela con tutti. Dopo una settimana difficile i ragazzi hanno capito e sono cresciuti per come volevo. Nel secondo tempo potevamo anche segnare il goal del KO, poi per fortuna lo abbiamo trovato e finalmente si è sbloccato Buongiorno. Sul finale abbiamo commesso l’errore di rilassarci e abbiamo concesso il goal della Vigor. Nessuna illusione – termina – per questo risultato, sappiamo cosa vogliamo e con umiltà saremo sempre pronti già dalla prossima gara.

 

Franco Sangiovanni

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial