A.S.D. TREBISACCE: Naglieri riacciuffa la Bovalinese in inferiorità numerica

BOVALINESE-TREBISACCE 1-1

Marcatori: 21’pt Figliomeni (B), 32’st Naglieri (T)

Voglia, costanza, determinazione e quel pizzico di fortuna in più che magari è mancato nelle ultime due trasferte, contro Bocale e Sersale. Il Trebisacce soffre in casa della Bovalinese ma riesce a strappare un pareggio. Punto che in classifica pesa come un macigno, considerati i contemporanei stop di Scalea e Soriano che rimangono a distanza, ed ovviamente la distanza resta invariata con la Bovalinese. Per la sfida mister Malucchi prova a giocarsi due carte offensive importanti, oltre Gueye e Galantucci. Schierati infatti dal primo minuto Naglieri ed il giovane Orlando. Proprio questi due sono tra i più attivi dei giallorossi in avanti, ma la Bovalinese riesce a fare la partita. Botta e risposta tra Crucitti e Orlando: nel primo caso non viene centrato il bersaglio grosso, nel secondo c’è il salvataggio sulla linea. Locali che passano un minuto dopo, al 21′, con Figliomeni. Risposta ancora affidata alla coppia Orlando-Naglieri; stavolta i due si invertono ed il tiro è sul fondo di pochissimo. Bovalinese che legittima il vantaggio, colpendo due pali nello spazio di un minuto appena. La ripresa si apre con il pallone di Galantucci che non trova per un soffio la deviazione vincente di Gueye. Bovalinese in controllo del match ed al 31′ andrà anche in superiorità numerica vista l’espulsione di Gallotta (somma di ammonizioni). A questo punto accade ciò che il pronostico avrebbe potuto non prevedere: Naglieri trova il punto del pari per la gioia ospite. Ora gli uomini di mister Criaco cercano nuovamente il vantaggio e finiscono per colpire altri due legni, due traverse, nella stessa azione. Il punteggio non cambierà più e per il Trebisacce è sicuramente un ottimo risultato.

Al termine della gara mister Malucchi ha così commentato: “Sapevamo che si trattava di una partita difficile, contro un’avversaria organizzata, vogliosa di raggiungere i tre punti e con l’aggravante che in settimana abbiamo avuto tanti problemi con la rosa decimata da influenze stagionali. Miraglia con la febbre è venuto lo stesso in trasferta, altri invece si sono allenati addirittura soltanto da venerdì. Nonostante le difficoltà incontrate, abbiamo dimostrato ancora una volta di essere una squadra solida, di avere tanta grinta, voglia e carattere. Anche la buona sorte ci ha aiutato; sull’1-0 avremmo potuto subire il raddoppio, visti i due pali colpiti dalla Bovalinese, così come dopo l’1-1 ci sono state altre due traverse, nella stessa azione, dei nostri avversari. Nonostante tutto siamo anche riusciti a creare le nostre 2-3 occasioni nitide da gol, senza considerare che siamo riusciti a pareggiare in dieci uomini, poco dopo l’espulsione di Gallotta. Faccio i complimenti ai ragazzi per la prova offerta, soprattutto dal punto di vista caratteriale. Ciro Orlando? Ha giocato una buona partita, con grande personalità, considerando che si trattava per lui, classe 2002, dell’esordio assoluto in prima squadra peraltro in una gara e su un campo, tutt’altro che facili. Testa adesso al prossimo impegno, contro il Soriano. Altri punti in palio delicati e dove dovremo evitare di sbagliare“.

  Fabrizio Cantarella – Add. Stampa Asd Trebisacce

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial