A.S.D. CASSANO SYBARIS: contro il San Marco primo acuto dopo la cura Cimicata

CASSANO SYBARIS 1 – SAN MARCO 0


CASSANO SYBARIS: La Banca V., Pugliese (61’ Roland), Bomparola, Yaya, Francese, Fahim, Perciaccante (90’+4 Gatto), La Banca S. (89’ Golia), Buongiorno, Cirelli (65’ Pesce), Graziadio (90’+2 Serra Cassano) – All. Carlo Cimicata

SAN MARCO: Berardi, Campana, De Rose, Michienzi (82’ Sciommarella), Aita, Pansera, Piluso (69’ Altimari), Cavatorti, Zicarelli, Brillante (82’ Ziccarelli), Greco (75’ De Luca)– All. Raffaele Apicella

Marcatore: 81Bomparola (CS)

Ammoniti: Bomparola (CS), Pesce (CS), Michienzi (SM), Pansera (SM)

Arbitro: Spizzirri Francesco (sez. Cosenza)

Assistenti: Zappino Domenico (sez. Vibo Valentia), Nicolosi Alessandro (sez. Vibo Valentia)

Recupero: PT 1’, ST 4’

TUTTE LE FOTO DELLA GARA


Torna a vincere il Cassano Sybaris, primi tre punti dopo l’avvento in panchina del nuovo allenatore Carlo Cimicata, pura boccata di ossigeno dopo la lunga serie di risultati poco utili che hanno portato i biancoazzurri nella zona playout.

I primi segnali positivi già erano stati intravisti la scorsa domenica a Lamezia contro il Promosport sebbene match perso per una rete a zero. La cura Cimicata produce i suoi effetti, quantomeno psicologicamente, troppo poco i dieci giorni dal cambio in panchina per trasformare una squadra.

Gara tesa per i locali, responsabilmente motivati a vincere per guardare al traguardo salvezza, fondamentali i tre punti a cospetto di un quotato avversario a cui manca pochissimo per ritenersi fuori pericolo retrocessione.

Parte bene il Cassano e al 6′ Buongiorno imbecca Cirelli che viene murato dalla difesa. Lo stesso Cirelli ci prova su punizione al 10′ punizione con palla alta sulla traversa. Al 14′ azione sulla destra di Perciaccante, palla a Yaya che da buona posizione tira fuori.

Al 20′ Cassano vicino al gol. Pallone in area per Perciaccante che dalla destra tira a a botta sicura ma il portiere Berardi si supera riuscendo a deviare in angolo.

Al 24′ si fa vivo il San Marco con La Banca che manda in angolo. Sul corner, in mischia, per poco non segna il San Marco con l’estremo difensore chei salva sulla linea. Gran conclusione al 30′ di Yaya dal limite fa la barba al palo sulla sinistra del portiere. Al 34′ il Cassano di nuovo vicino al gol con Buongiorno servito da Graziadio, palla di poco fuori.

Al 47’ Stefano La Banca ci prova da fuori area ma la sfera termina a lato. Ci prova anche un ritrovato Perciaccante che al 4′ ci prova dal limite ma ancora il portiere ospite devia in angolo. Sempre lo stesso Buongiorno ci riprova su servizio di Yaya e ancora il portiere Berardi si salva con i piedi.

Preme sull’acceleratore la squadra di Cimicata costringendo gli avversari a chiudersi a ridosso della propria area. Al 38′ il Cassano passa su calcio d’angolo battuto da Francese la palla termina nell’area piccola senza che nessun difensore intervenga, da vero opportunista in scivolata si avventa Bomparola che insacca.

Prova a consolidare il risultato Perciaccante con un tiro dal limite dell’area, bravo il portiere a volare e a mandare in angolo.

Buona la prova dei locali, determinati e vogliosi di dare seguito a quanto chiesto in questi giorni dall’allenatore. Certamente non basta, ancora altre sette gare, consapevolmente consci che le armi mostrate oggi possono essere un utile alleato.

Il San Marco, forse pago della buona posizione in classifica, ha pensato alle ripartenze, attendendo e rilanciando con palle lunghe su cui hanno giganteggiato Francese e Bomparola. Basti pensare che dal 24’ sino alla fine il portiere locale La Banca non è stato mai impegnato, diversamente dal portiere ospite Berardi che oggi con l’ottima prestazione ha evitato un passivo maggiore.

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial