Trofeo SUPER COPPA DELLA REGIONE: domenica 5 maggio il triangolare tra le più brave della Calabria

Gran Galà del calcio dilettantistico calabrese. Al comunale “Città di Corigliano” in c.da Brillia, domenica 5 maggio, si affronteranno in un triangolare, per l’assegnazione della XXIII edizione del Trofeo Supercoppa della Regione, le vincenti dei campionati di eccellenza e promozione: ASD CORIGLIANO CALABRO (eccellenza), ASD AC MORRONE (promozione girone A) e ASD SAN LUCA (promozione girone B).

Una giornata, dunque, di alto livello tecnico con le formazioni che hanno primeggiato nei rispettivi campionati e che puntano alla conquista dell’ambito trofeo per coronare una stagione di successo.

LE DUELLANTI

Il Corigliano Calabro vince il campionato di eccellenza con 8 punti di vantaggio sulla seconda in classifica , 76 i punti in classifica (24 vittorie, 5 pareggi , 1 sconfitta), oltre a un punto di penalizzazione, 72 le reti fatti a confronto delle 23 subite. Al suo secondo successo consecutivo in campionato dopo quello di promozione dello scorso anno, il 22 dicembre 2018 ha vinto,  sul neutro di Palmi per 2 a 0, la Coppa Calabria proprio contro il San Luca.

L’AC Morrone vince il campionato di promozione girone A proprio quando, a poche giornate dalla fine, sembrava dovesse ricorrere ai play off per ambire al campionato superiore. Una rincorsa di qualità, recuperati ben 10 punti al Sambiase distanziato alla fine di altri 4. Un cammino superbo quello degli amaranto che incasellano la quarta vittoria di campionato consecutiva. La classifica finale dice che i punti sono 71 (22 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte) con 68 reti fatte e 24 quelle subite. 

 Il San Luca è l’unica delle tre a non aver perso in campionato. La classifica finale la vede vincente con 84 punti,  (27 vittorie, 3 pareggi e 0 sconfitte), + 23 sulla seconda, 134 le reti realizzate e 25 quelle subite. Finalista di Coppa Calabria, sconfitta contro il Corigliano, punta alla rivincita per completare un anno di record.

REGOLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

CALENDARIO GARE
Le gare avranno la durata di quarantacinque minuti ciascuna.
Per quanto riguarda l’accoppiamento della seconda gara, ad evitare che l’ultima delle tre gare possa perdere di
significato, viene stabilito che la squadra che perde la prima partita deve disputare la seconda gara contro la terza
squadra che ha riposato nella prima gara.Pertanto, il calendario delle gare viene così stabilito:

1^ gara: ATLETI COSENZA MORRONE – SAN LUCA ore 15.00
2^ gara: PERDENTE 1^ GARA – CORIGLIANO CALABRO ore 16.00
3^ gara: CORIGLIANO CALABRO – VINCENTE 1^ GARA ore 17.00.

LIMITI DI PARTECIPAZIONE DI CALCIATORI IN RELAZIONE ALL’ETA’
Nel corso delle gare del triangolare le società hanno l’obbligo di impiegare sin dall’inizio e per l’intera durata delle stesse
e, quindi, anche nel caso di sostituzioni successive di uno o più dei partecipanti – DUE calciatori nati dal 1° gennaio
1999 in poi e UN calciatore nato dal 1° gennaio 2000 in poi.
Resta inteso che, in relazione a quanto precede, debbono eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e, qualora siano già
state effettuate tutte le sostituzioni consentite, anche il caso d’infortunio dei calciatori delle fasce d’età prestabilite.
Comunicato Ufficiale N. 150 del 30 Aprile 2019 1095
Per ogni gara sono consentite 5 sostituzioni indipendentemente dal ruolo ricoperto.
Per ogni singola gara necessita consegnare all’arbitro apposita distinta.

ATTRIBUZIONE PUNTI
3 PUNTI in caso di vittoria;
1 PUNTO in caso di pareggio;
0 PUNTI in caso di sconfitta.
Per ogni gara che termina in parità si procederà all’effettuazione dei calci di rigore secondo la Regola 7 delle “Regole del
Giuoco” e successive modificazioni.
In questo caso alla squadra che realizzerà più rigori verrà assegnato un ulteriore ½ punto (mezzo punto).
Alla fine del triangolare, in caso di parità di punteggio tra due o tre squadre, per determinare la squadra vincente si terrà
conto della differenza reti generale, maturata nel corso dei tempi regolamentari con esclusione delle reti fatte e/o
subite negli eventuali calci di rigore, battuti secondo la citata Regola 7 di cui sopra. Qualora persistesse la parità nella
citata differenza reti, si terrà conto della maggiore marcatura di reti (realizzate durante i calci di rigore). Perdurando
ancora la parità, si terrà conto dei risultati conseguiti negli incontri diretti. Persistendo la parità anche nei risultati
conseguiti negli incontri diretti, si procederà a designare la squadra vincente il Trofeo Super Coppa della Regione
2018/2019 mediante sorteggio.

L’organizzazione della manifestazione, è demandata alla società A.S.D. CORIGLIANO CALABRO che provvederà, in
accordo con il Comitato Regionale Calabria, alla organizzazione della manifestazione (approntamento del terreno di
gioco, richiesta ordine pubblico, richiesta ambulanza, predisposizione e relativa affissione dei manifesti e quant’altro si
renda necessario).
La società A.S.D. CORIGLIANO CALABRO provvederà all’ospitalità delle società partecipanti alla manifestazione.

Prevista la presenza delle massima autorità del calcio calabrese che premieranno le partecipanti per la vittoria del campionato.

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial