A.S.D. ROGGIANO 1973: riunione soci deserta, rinuncia al campionato

Strane storie di calcio, una involuzione totale di aspettative e traguardi si verificano nel breve arco di un anno. E’ quanto sta accadendo a Roggiano, un’altra società che rischia di sparire. Dai proclami dell’estate scorsa con acquisti mirati a primeggiare nel campionato di promozione (fino al girone di andata nei primi tre posti della classifica) alla resa comunicata ai tifosi e al Sindaco della cittadina. Il vice presidente Favasulli (nella foto insieme al presidente Iaccino) ha cercato di riunire tutti i soci del sodalizio gialloverde nella serata del 4 luglio u.s.

Purtroppo l’invito è stato disatteso dalla maggioranza, segno palese del disinteresse per le sorti della società determinando la drastica decisione delle dimissioni dei presenti comunicando la rinuncia all’iscrizione del campionato di competenza. Come prassi vuole, non di norma ma ormai praticata da tanti, le sorti della società sono state affidata al Sindaco che dovrebbe tentare azioni per il rientro della crisi. Di seguito il Comunicato della società:

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial