U.S. LAUROPOLI: pronti per l’inizio del prossimo campionato, il 42° senza interruzione

Una tra le più longeve società di calcio, non solo in Calabria ma anche in ambito nazionale, è pronta a partecipare al suo 42° campionato senza nessuna interruzione di continuità.

Non si è mai abbattuto o arreso il presidente Angelo BATTAGLIA, neanche di fronte alla nascita della seconda squadra (Lauropoli ’94) del popoloso quartiere di Lauropoli (frazione di Cassano Ionio), non si cura della squadra che porta il nome del comune Cassano, guarda avanti e tira dritto per la propria strada senza mai accettare le tante proposte di fusione.

Un modo pulito la mission del presidente Battaglia, senza badare all’apparenza, puntando soprattutto a valorizzare la disciplina del calcio, offrendo a tutti la possibilità di divertirsi con una maglietta addosso.

Una filosofia sposata dal tecnico Giovanni COLAUTTI in panchina da cinque anni, sempre primo in campo ad aspettare i suoi ragazzi, pronto a dirigere un allenamento che sembra più la scusa per ritrovarsi e divertirsi, senza rimproveri ma con solo pacche sulle spalle per incoraggiare tutti facendoli sentire parte integrante del progetto. Mille colori dipingono la pattuglia di ragazzi che si allenano, ognuno indossa la propria maglietta preferita, qui non ci sono obblighi a condizione che tutti rispettino tutti sorridendo.

Semplicemente divertirsi, il risultato delle gare o la posizione in classifica non è mai stato un’ossessione, per il presidente Battaglia o mister Colautti è più gratificante vedere i ragazzi che si divertano a prescindere tutto, non hanno bisogno di campioni per continuare nel solco stabilizzato da anni, chiunque voglia tirare quattro calci a un pallone è sempre il benvenuto, l’importante è il rispetto per l’avversario, la correttezza sportiva e l’aggregazione.

Una gestione tutta fatta in casa, la passione della famiglia Battaglia accende la voglia di fare ancora un campionato e se magari c’è uno sponsor che fa le tute, un altro che regala i borsoni o la pizzeria che offre solo una pizza ai ragazzi, beh questa è l’essenza primaria che fa dimenticare i tanti sacrifici. Magari puntando al 50° anniversario della fondazione.

 

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial