RAFFA – PARTE IN SALITA L’ANNO SOLARE DELLA CITTA’ DI RENDE. IN A2 DOMINIO CATANZARESE IN CASA

Comincia in affanno l’anno solare della Città di Rende. Alla quintultima giornata del campionato di Serie A, terza del girone di ritorno, i rendesi steccano anche in casa della non irresistibile Fontespina (Mc). Nella gara che sanciva il ritorno in campo di Vincenzo De Rose – fra gli artefici lo scorso anno della promozione in A – dopo il lungo infortunio, capitan Parisi e compagni non riescono a risollevarsi dopo un avvio incerto (3-1 il primo tempo), mollando definitivamente la presa sul 5-1 in favore dei padroni di casa. Città di Rende sempre più ultima del suo girone (2) e staccata da chi la precede. Per continuare a sperare nella salvezza condizione necessaria sarà vincere tutte le ultime quattro partite, quattro finali per la squadra del tecnico Cristiano. Difficile sicuramente, ma non impossibile! Infine merita di essere sottolineato il gesto della squadra calabrese che prima della gara ha indossato una maglietta speciale per ricordare Gennaro Nigro (della bocciofila Italia di Cosenza), atleta prematuramente scomporso.

Fontespina vs Città di Rende 7-1 (61-36)

Macellari-Calvarese-M. Sabbatini vs De Rose-Carbone (Parise)-Veloce (Mazzucca) 8-4; M. Sabbatini vs De Rose 8-6; Gattari vs Bianco 5-8; Barbieri vs Bianco 8-7; M. Sabbatini-Calvarese vs Carbone (1° set Veloce)-Mazzucca (1° set Parise) 8-3, 8-0; Barbieri (2° set Giampaoli)-Gattari vs De Rose-Bianco 8-6, 8-2

All. Fontespina: Attilio Macellari

All. Città di Rende: Gianluca Cristiano

Direttore: Remo Giovanetti di Pesaro-Urbino

 

In Serie A2, girone 3, risultato tennistico anche per la Catanzarese che con il fanalino di coda Santa Rosa fa valere il fattore campo ma soprattutto dimostra la solita tenacia di gruppo e la qualità dei singoli che hanno fin qui contraddistinto la squadra di Abramo. Per i giallorossi match in discesa già nel primo tempo con le vittorie dei tre set di individuale (due di capitan Buffa e uno di Rotundo) e poi capitalizzato nelle schiaccianti vittorie dei set di coppia. La salvezza per la Catanzarese è sempre più vicina.

Ctanzarese – Santa Rosa 7-1 (62-25)

Rotundo-De Giovanni-Valentino vs Vinciguerra-Casilli- Grande 6-8; Rotundo vs Casilli 8-5; Buffa vs De Vergori 8-0 e 8-2; Valentino (sost. Zaffino)-Rotundo (sost. De Giovanni) 8-5 e 8-1; Buffa-Perricelli vs De Vergori-Grande 8-4 e 8-0.

All: Catanzarese: Franco Abramo (dir.: C. Fabiani)

All. Santa Rosa: Massimo Inguscio (dir. S.A. Greco)

 

Oltre all’attualità sportiva, è tempo di bilanci, previsioni e premiazioni per il Comitato regionale della Federazione Italiana Bocce della Calabria, guidato dall’avv. Ernesto Mazzei.

Sabato 12 gennaio, presso il Grand Hotel di Lamezia Terme, a partire dalle ore 09.30, si terrà infatti l’ormai tradizionale incontro annuale con il Presidente nazionale della Federazione Italiana Bocce, Marco Giunio De Sanctis, che sarà occasione di dialogo e confronto sugli sviluppi di tutto il movimento boccistico calabrese e sui successi dell’anno solare da poco trascorso. All’evento presenzieranno anche il consigliere nazionale e vice presidente vicario della Federazione Francesco Del Vecchio, i presidenti dei comitati regionali Fib di Campania (Antonio Barbato), Puglia (Fernando Calzolaro), Basilicata (Francesco Dente) e Sicilia (Nicolò Pecorella), e naturalmente i vertici del Comitato calabrese.

A margine della manifestazione verranno premiate le eccellenze bocciofile regionali che si sono distinte nel corso della stagione agonistica 2019.

I PREMIATI:

Per la disciplina della Raffa immancabili onori per gli atleti: Gianfranco Bianco (Campione Europeo nell’Individuale e coppia Maschile, campione italiano juniores di Tiro di Precisione e vice campione Under 18), Andrea Granata, Domenico Giannotta e Fabio Toteda (vincitori dei campionati italiani Assoluti 2019 di Terna, categoria A), Cristian Ferraro, Gennaro Blotta e Francesco Fittipaldi (primi classificati al Campionato Nazionale di Promozione 2019 di Terna, categoria C), Sharon Cotroneo (la più giovane partecipante alla Regional CUP 2019 del Comitato Regionale Calabria); per quanto riguarda le società verranno naturalmente premiate la società Città di Rende (neo promossa nel campionato di Serie A), l’Abd Catanzarese (per la promozione in Serie A2), la Città di Cosenza (2° posto ai Campionati Italiani di Categoria per Società di Seconda Categoria), la S.S. Sala (finalista ai campionati italiani per società femminili) e la Tomassi A.S.D (terza classificata ai Campionati italiani di Categoria di Terza Categoria). Infine per la disciplina del Volo non può mancare il riconoscimento per la società Polisportiva Santa Lucia per l’assidua partecipazione alle manifestazioni Nazionali ed Internazionali nel corso dell’anno 2019.

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial