LND CR CALABRIA: IL MESSAGGIO AUGURALE DEL PRESIDENTE SAVERIO MIRARCHI

Amici del calcio dilettantistico calabrese

Stiamo vivendo il momento più difficile della nostra storia sportiva. Mai si era arrivati al punto di sospendere le nostre attività, senza peraltro sapere se e quando poter riprendere e divertirci “giocando al calcio”. Ricevo quotidiane richieste di conforto certo, ma anche di previsione di percorsi futuri. In questo momento le risposte non possono essere diverse da quelle che già tutti noi conosciamo. Stiamo a casa, lottiamo per sconfiggere questo male e prepariamoci, oggi purtroppo solo mentalmente, alla più auspicabile delle ripartenze, perché ripartiremo insieme a tutta l’Italia.

Noi  abbiamo fermato tutto per il  bene dei nostri dirigenti, calciatori, allenatori, arbitri  ed ovviamente delle nostre famiglie;  era questo il nostro compito per partecipare attivamente alla battaglia e lo abbiamo svolto, sin da subito. Certo, ora la priorità è la salute, ma c’è da pensare anche alla ripartenza  e la Lega Nazionale Dilettanti ed ovviamente il Comitato Regionale Calabria faranno di tutto per difendere e proteggere, nel prossimo futuro, le proprie società. Abbiamo  richiesto aiuti per il mondo dello sport e del calcio in particolare  evidenziando non la necessità di vincere e portare a termine i campionati, ma la forza sociale dell’intero movimento. Ci aspettiamo dal Governo comprensione del nostro valore e contributi fattivi e tangibili che possano aiutarci a ripartire più forti di prima. Non dimentichiamolo, in ogni Paese  c’è una squadra di calcio che è punto di riferimento per i giovani e meno giovani del territorio e ne rappresenta anima e cultura, valori che non possono andare dispersi, ma che devono essere quotidianamente e concretamente sorretti con tutta la forza e le attenzioni possibili. 

Nel frattempo abbiamo dimostrato ancora una volta quanto sappiamo essere vicini e presenti nel momento del bisogno e Vi ringrazio con tutto il cuore per le tante iniziative solidali messe in campo per far fronte alle emergenze più gravi.

Sportivamente state tranquilli, troveremo le soluzioni più consone per concludere la stagione nel rispetto delle norme e delle disposizioni Governative che verranno impartite, sicuramente con l’auspicio di incontrarci presto sui campi di calcio, ma con la consapevolezza che ci troviamo di fronte ad una emergenza straordinaria e come tale dovrà essere trattata e compresa.

Siamo a Pasqua  e, mai come in questo momento storico, avverto la necessità, anche a nome del Consiglio Direttivo del CR Calabria, di augurare a Voi tutti dirigenti, calciatori, allenatori, arbitri, giornalisti, componenti delle nostre strutture federali ,  ed alle Vostre famiglie il più affettuoso augurio di Resurrezione e nuova vita anche e soprattutto sportiva nel rispetto dei valori che abbiamo sempre diffuso attraverso il nostro quotidiano impegno.

Spero di rivedervi presto laddove ci siamo sempre incontrati…  sui campi di calcio!

Un affettuoso abbraccio

Saverio Mirarchi

(fonte www.crcalabria.it)

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial