Città di Rende saluta la Serie A con una sconfitta

Non ha regalato grosse sorprese la quattordicesima e ultima giornata del campionato di Serie A della specialità Raffa: la Città di Rende, già retrocessa, dopo aver tenuto per il primo tempo (chiuso sul 2 pari) cede il passo ad un’Aper Perugia pronta a tutto pur di far risultato.

2-6 lo score finale del match disputato senza pubblico per le norme anti contagio da coronavirus. Gli ultimi set conquistati da Rende nella massima serie portano la firma di Carmine De Rose, Simone Spadafora ed Antonio Veloce nella terna e di Vincenzo De Rose in un set di individuale.

La Città di Rende saluta così dopo una stagione la Serie A per ritrovare la Serie A2 la prossima stagione, in compagnia della Catanzarese. L’Aper Perugia conquista invece la permanenza della categoria in Calabria.

 

TABELLINO

Città di Rende-Aper 2-6 (41-60)

 

  1. De Rose-Spadafora-Veloce vs Mattioli-Ricci-Rosi 8-6, 4-8; C. De Rose vs Mattioli 4-8; V. De Rose vs Brutti 8-6; V. De Rose vs Brutti 4-8; Spadafora-Veloce vs Mattioli-Rosi 4-8, 7-8; C. De Rose-V. De Rose vs Brutti-Gori 0-8, 6-8

All. Città di Rende: Luigi Mandolito (dir. A. Mondera)

All. Aper: Marco Mattaioli (dir. C. Legumi)

Direttore: Emilio Segreti di Cosenza (arbitri: D. Conte – E. Gaudio)

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial