SERIE D girone I: il San Luca passa a Castrovillari

Castrovillari -San Luca 0-1


CASTROVILLARI: Rizzitano; Pietrangeli (32′ st Ciriachi ), Camilleri (21′ st Di Battista ), Cinquegrana, Ielo;De Siena (36′ pt Buccino 40′ st Principi ), Bonanno, Lautaro; Mileto, Emmanouil, Puntoriere. A disp.: Palermo, Manes, Terranova D.,  Capua, Rodi. All.: Terranova N.
SAN LUCA : Scuffia;Greco, Nagore, Fiumara, Nallo;Pelle, Spinaci, Carbone;Leveque, Carella (7′ st Romero ), Bruzzaniti (37′ st Pitto ). A disp.:Callejo, Mammoliti, Arcuri, Salom, Vigolo, L’orefice, Murdaca. All.:Canonico
ARBITRO:Caldarola di Milano
MARCATORI:28′ st Carbone (SL rig.)
Note:Al 35′ st espulso Nallo (SL) per doppia ammonizione. Ammoniti:Pelle (SL), Mileto (C), Nallo (SL), .Rec.:1’pt;7′ st


(fonte www.abmreport.it) di Michele Martinisi

CASTROVILLARI – Doveva essere la gara del centenario, quella che avrebbe potuto dare una scossa all’ambiente. Ed invece, dopo i festeggiamenti della tifoseria per questo storico compleanno, è arrivata l’ennesima amara sconfitta casalinga. Ancora una volta fatale un calcio di rigore per i lupi del Pollino che mai come ora si trovano nei bassifondi della classifica. L’esordio di Terranova in panchina non ha dato quei frutti sperati, almeno in termini di risultato finale, seppur la squadra dopo esser passata in svantaggio ha dato dei cenni di ripresa cercando di raggiungere il pareggio. Purtroppo non sono bastati a riacciuffare la gara. Ancora una volta si esce sconfitti, seppur limitando in fase offensiva il proprio avversario apparso però determinato a conquistare un risultato positivo e pronto a metterla sul piano fisico dal primo minuto. Nel primo tempo la gara stenta a decollare. Entrambe le formazioni cercano di mettere ordine nel proprio centrocampo e provano a ripartire in contropiede. Bisogna aspettare la mezz’ora per prendere finalmente in mano i taccuini. Al 30’pt Bonanno dalla distanza spara alto. Dopo pochi minuti replica Pietrangeli che colpisce al volo dal limite dell’area ma sulla sua strada trova un difensore del S.Luca. E’ il miglior momento del Castrovillari che si rende ancora pericoloso con Bonanno il cui tiro ravvicinato è ancora una volta respinto da un difensore. Dall’altra parte Rizzitano dimostra tutto il suo valore, prima si distende e respinge con i pugni un cross insidioso arrivato dalla desta, poi sulla ribattuta si supera respingendo in angolo il tiro al volo di Spinaci (42’) che sembrava destinato in rete.

cv s.luca3

L’equilibrio regna anche nella ripresa. Scuffia e Rizzitano non sono particolarmente impegnati. Ma al 27’st l’episodio che cambia il volto della gara. Cross dalla sinistra Rizzitano prova a smanacciare, dietro di lui salta però anche Pietrangeli che tocca con un braccio. Episodio non sfugge all’assistente che richiama l’attenzione del direttore di gara. Calcio di rigore. Sul dischetto arriva capitan Carbone che con freddezza spiazza Rizzitano e regala il vantaggio agli ospiti. Doccia fredda per il Castrovillari che però, a differenza di altre volte, prova a trovare energie fisiche e mentali per recuperare. Ci prova prima Bonanno servito in area, ma il suo tocco ravvicinato è troppo centrale e Scuffia blocca. Poi è la volta di Mileto (36’st) su calcio d’angolo a colpire di testa, questa volta Scuffia si distende e si supera deviando in angolo. E’ ancora Castrovillari: Puntoriere servito in area tenta l’eurogol con una semirovesciata, palla alta di poco sulla traversa. E’ forcing rossonero con una serie di batti e ribatti in area e azioni pericolose. Ma alla fine tiene duro il San Luca che rovina il compleanno al Castrovillari e conquista una importante vittoria in un Mimmo Rende diventato ora terreno di conquista per troppi.

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial