ECCELLENZA IN CALABRIA: ecco il format con tutte le date e le modalità di svolgimento

Il CONI ufficializza di fatto l’Eccellenza Calabrese quale campionato di INTERESSE NAZIONALE

Ai nastri di partenza 8 squadre (Locri, Palmese, ReggiomediterraneaSambiase, Scalea, Sersale, Soriano e Vigor Lamezia) che si sfideranno dall’11 aprile al 23 maggio per conquistare la Serie D. Come già ampiamente diffuso, non è prevista alcuna retrocessione.  Gli incontri della prima fase (7 giornate) saranno regolati come da calendario che a breve sarà reso noto dal CR CALABRIA. Ecco intanto le date in dettaglio:

1° turno: 11 aprile – 2° turno: 18 aprile3° turno: 25 aprile – 4° turno: 2 maggio – 5° turno: 9 maggio – 6° turno: 16 maggio – 7 ° turno: 23 maggio

Si creerà, dunque, una classifica e TUTTE le partecipanti si affronteranno in gare uniche ad eliminazione diretta secondo il principio della migliore classificata contro la peggiore, per come evidenziato nello schema proposto.

 

 

 

  • QUARTI di PLAYOFF : 30 maggio; diverse le probabilità di abbinamento: la migliore classificata dovrebbe giocare contro la peggiore classificata nel campionato che ha comunque superato la prima griglia. Al vaglio anche l’ipotesi di dare seguito in modo automatico al tabellone che ne consegue. (la gara unica dovrà svolgersi in casa della squadra meglio classificata al termine del campionato (girone andata). In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, la squadra peggio classificata viene considerata perdente.
  • SEMIFINALE PLAYOFF: 6 giugno; anche in questa fase valgono le ipotesi inerenti ai Quarti. (la gara unica dovrà svolgersi in casa della squadra meglio classificata al termine del campionato (girone andata). In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, verranno disputati due tempi supplementari e persistendo parità, la squadra peggio classificata viene considerata perdente)
  • FINALE PLAYOFF: 13 giugno; (la gara unica dovrà svolgersi in casa della squadra meglio classificata al termine del campionato (girone andata). In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, verranno disputati due tempi supplementari e persistendo parità, la squadra peggio classificata viene considerata perdente.
Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial