ECCELLENZA CALABRESE: numeri e curiosità di tutto il torneo

La finale tra il Sersale e il Sambiase Lamezia chiude ufficialmente il Campionato/Torneo di Eccellenza la Stagione Sportiva 2020/2021. Approda “di rigore” in Serie D il Sambiase Lamezia che, con una pianificazione di 4 anni, materializza il ritorno nella quarta serie nazionale dopo 8 anni dall’ultima partecipazione. 

La ripartenza, dopo il forzato stop causa Covid, è articolata con la partecipazione di 8 squadre. Una formula, quella calabrese, unica nel suo genere, anche a confronto con gli altri Comitati Regionali, impostata con solo gare 7 gare di andata (su sorteggio) che determinano una provvisoria classifica, utile unicamente per determinare gli abbinamenti della prima fase Play Off. Il principio adottato prevede scontri tra “la più forte contro la meno forte” con gara “in casa” per la miglior piazzata per come evidenzia la classifica alla fine delle gare preliminari. Da segnalare casi di contagio Covid tra atleti in casa Locri che probabilmente hanno influenzato il cammino degli amaranto nel torneo stesso.

In totale sono state realizzate 75 reti, 9 dei quali su calcio di rigore (assegnati 12, 9 segnati e 3 sbagliati/parati). Nella prima fase (girone unico con 7 gare solo andata) sono state messe a segno 62 reti, curioso che esattamente la metà (31) siano quelle realizzate in casa e il resto (31) fuori casa. Nei quarti le reti messe a segno sono state 9 (6 in casa e 3 fuori), nelle semifinali solo 3 centri (tutte in casa), una rete in trasferta nella finalissima. Totale 75. Al comando della speciale graduatoria marcatori si piazza Nicola Russo (Vigor Lamezia) con 6 reti (2 rigori), piazza d’onore per Attilio Angotti con 5 timbri (1 rigore). Da segnalare una sfortuna autorete per Stillitano (Sersale).

Tutte le partecipanti hanno almeno vinto una gara, per il Soriano numero massimo di sconfitte e nessun pareggio (1 vittoria e 7 sconfitte). Unica imbattuta di tutto il torneo è il Sambiase Lamezia (6 vittorie e 4 pareggi), primato condiviso con Sersale prima della finale.

Miglior attacco: miglior piazzamento per la Vigor Lamezia con 14 reti segnate in 9 gare (media 1,56), al secondo posto il Sambiase Lamezia con 14 reti ma in 10 gare (media 1,40), terzo gradino per il Sersale con con 13 reti in 10 gare (media 1,30);

Peggior attacco: la Palmese ne realizza solo 3 in 8 gare (media 0,38), segue il Soriano con 5 reti fatte (media 0,63), chiudono Scalea con 8 reti fatte in 8 gare (media 1,00) e Locri con 9 realizzate in 9 gare (media 1,00)

Miglior difesa: primo gradino per il Sersale con appena 5 reti subite in 10 gare (media 0,50), secondo posto posto per Vigor Lamezia con 5 reti incassate in 9 gare (media 0,56), terzo posto per il Sambiase Lamezia con 7 reti subite in 10 gare (media 0,70);

Peggior difesa: il Soriano subisce 15 reti in 8 gare (media 1,88), segue Scalea con 12 incassate in 8 gare (media 1,50), chiude il Locri con 12 reti subite in 9 gare (media 1,33).

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial