VILLAGGIO EUROPA: tra restyling logo e mercato

Per la nuova stagione, non solo mercato. Un restyling del proprio logo ha caratterizzato questo inizio di stagione. La giovane società rendese, nata solo nel 2017, propone un nuovo logo. Dalla usuale forma circolare si passa a un classico “scudettato“. In bella evidenza campeggia RENDE, segnale inequivocabile di trasmettere la propria appartenenza e rappresentanza territoriale. Cambiano i colori: dal bianco/verde si passa al bianco/rosso, da sempre i colori che hanno rappresentato lo sport cittadino di Rende. Al centro dell’emblema compare un VE stilizzato (Villaggio Europa); ripreso anche il simbolo dell’araba fenice. Cambia anche la denominazione (quantomeno nelle proprie comunicazioni, non è dato sapere se la variazione è stata anche depositata in Lega): da Villaggio Europa a VERENDE.

Sul fronte mercato, il certosino lavoro del DS Salituro porta le prime conferme. Resteranno a disposizione di mister Eugenio Micieli: Francesco FILIDORO, difensore, Davide RUFFOLO, esterno, Gianmario FABIANO, portiere, Benny ROCCA, difensore, Nino CORDUA, esterno, Diego TOMMASI, storico capitano, e Simone SCARNATO.

Importanti volti nuovi che faranno parte della pattuglia: Raffaele ORSINO, duttile giocatore bravo sia in difesa sia a centrocampo, ultima stagione con il Real Sant’Agata e prima ancora con il Roggiano; Giacomo ANNONE, classe 2002, centrocampista, in arrivo dal Cosenza; Antonio ANNONE, classe 2000, Centrocampista, in arrivo dal Cosenza.

Occhio vigile per le quote UNDER. Il 29 luglio scorso è stato tenuto uno stage per i nati dal 2001 al 2004 a cui hanno partecipato tanti giovani dell’intera provincia. Per il presidente Agostino Marsicano resta comunque vivo l’obiettivo di creare un proprio settore giovanile realizzando la nuova struttura sportiva (ExAzzurra) per formare i talenti del futuro.

 

 

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial