REAL SANT’AGATA: ultima chiamata, assemblea il 21 agosto

Si tenta il “tuttopertutto”.  Il Commissario Emiliano Ciraudo, incaricato dall’amministrazione comunale, chiama a raccolta quanti potranno aiutarlo nel costituire una nuova società per salvare il calcio a Sant’Agata d’Esaro. Di seguito il Comunicato/Invito a partecipare.


Un ringraziamento doveroso va dato ai dirigenti della società cessante ed al presidente Stefano Quintieri, che volutamente, hanno deciso di consegnare il titolo sportivo all’amministrazione comunale. Negli ultimi 11 anni , il calcio è stato retto ,meritoriamente, nella comunità da 2 società: il REAL e la ASD, con risultati impensabili .Senza fare graduatorie di merito ,al momento serve salvare il calcio di categoria, a prescindere da come si chiama o da come si chiamerà la futura società . Il passato rimarrà nella storia, adesso c’è da guardare al presente e di tempo ce ne veramente poco. Da commissario ho dato l’anima e non mi sono risparmiato per trovare la soluzione affinché nel mio paese natio il calcio continuasse a vivere. Non so come andrà a finire, questo dipenderà molto dall’assemblea pubblica che ci sarà giorno 21 agosto e che sarà L’ULTIMA CHIAMATA. Si tenterà di andare avanti, con un’altra idea progettuale. È un progetto di calcio- comunità , che vuole inglobare i giovani e meno giovani della comunità. È un idea nuova di calcio partecipato che anche nel circondario( e non solo) sta prendendo piede. Per questo anno, che deve essere un anno transitorio, dovuto soprattutto alla pandemia, l’obiettivo deve essere la permanenza nella categoria e il potenziamento del settore giovanile che già esiste nella nostra comunità. Mettiamoci in testa tutti , che dobbiamo incominciare a vivere il presente ed il futuro calcistico, il passato lasciamolo alla storia, dal 21 ci sarà una squadra unica e quindi INSIEME rimbocchiamoci le maniche e diamo speranza e sogni ai tanti giovani della comunità

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial