Rangers Corigliano passa anche a San Giacomo. 2 a 0 firmato Martorana e Bianchi

Trionfo esterno per il Rangers Corigliano che nella terzultima di campionato batte anche la New Academy San Giacomo d’Acri. Jonici che hanno la meglio agguantando il successo generale numero diciannove. Acresi che nonostante i buoni propositi non riescono nell’intento di fare risultato. Coriglianesi, a due turni dal termine sempre distanti dalla vetta cinque lunghezze, che tengono vive le speranze per insinuare almeno la terza piazza. Per V. Sposato e company la meta attuale resta il terzo posto per un miglior piazzamento in virtù dei play-off. Per verificarsi tutto ciò, però, non solo i biancoazzurri dovranno vincere ma sperare anche in qualche passo falso della diretta rivale. Infatti, dopo la 28^ giornata generale, del girone A di Prima Categoria, immutata la contesa per il salto di categoria tra R. Montalto e S. Montalto, sempre in testa e a braccetto a quota 69, Mirto Crosia a 65 e R. Corigliano a 64. Per la cronaca, già al 7’ ospiti alla conclusione con Gagliarde ma la traiettoria viene deviata in angolo. Al 23’ per i padroni di casa ci prova su punizione Gradilone ma il portiere Azzinnari para. Al 25’, su calcio piazzato, Curatelo serve bomber G. De Giacomo che di testa manda di poco fuori. Dopo due minuti, ancora G. De Giacomo ma l’estremo Palumbo blocca. Al 30’, per gli jonici, calcio di punizione sempre di Curatelo respinto dalla barriera. Al 36’ fallo di Salandrino su Gradilone in area: rigore assegnato al San Giacomo, calcia Apicella ma Azzinari respinge. Poco dopo reagiscono gli ospiti in due occasioni: prima su incornata di Martorana, ricacciata dalla difesa di casa, e poi al 41’ con Gallo che calcia sulla traversa. Si va al riposo sullo 0 a 0. Nella ripresa, Rangers subito incisivi al 1′ con il centrocampista G. De Giacomo con la sfera che si spegne di pochissimo sul fondo. Al 3’ punizione di Curatelo stornata in corner. Al 7’ il portiere Palumbo si oppone all’attaccante G. De Giacomo. Al 10’ per i locali Apicella indirizza sopra la traversa. Al 17’ Rangers Corigliano in vantaggio su massimo penalty trasformato dall’ex di turno Martorana, per atterramento in area di Gallo. Al 20’ ci riprova Gagliarde ma senza effetti. Cinque minuti dopo, colpo di testa del centravanti G. De Giacomo finito a lato. Al 30’ doppia occasioni per gli ospiti: prima su conclusione di Curatelo e poi sulla ribattuta di Grispino con palla ricacciata in angolo. Al 35’ ancora Gagliarde di poco fuori. Al 42’ raddoppio dei coriglianesi grazie ad un tiro teso da fuori area del neo entrato bomber Bianchi. Al 45’ e al 47’ ospiti vicini al tris: prima con Gagliarde che a tu per tu col portiere calcia fuori e poi con Bianchi che su pallonetto spara alto. Archiviata anche questa vittoria, i ragazzi di mister Triolo si apprestano alle ultime due fatiche: domenica prossima in casa contro il Bisignano e all’ultima sul campo della Geppino Netti. Ultime gare che dovranno non solo essere vinte ma anche servire come viatico in attesa dei play-off.

Cristian Fiorentino

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial