MIRTO CROSIA, la PROMOZIONE nei piani futuri

Dopo il sogno infranto per l’approdo in Promozione sfumato sul filo di lana nella gara PlayOff persa per 3 reti a 1 contro il Soccer Montalto, a Mirto Crosia si sta confezionando un pacchetto niente male. Al tavolo della presidenza un ingresso importante. Ad affiancare il duo di presidenza Giuseppe Pugliese e Raffaele Pedace ci sarà da quest’anno anche Natale Lefosse, esperto dirigente in uscita dall’Acri di Eccellenza, in precedenza già, con ruoli di primo piano, con Olympic Rossanese e Rossanese.

Per il  delicato ruolo di DS è stato individuato Francesco Cretella, storico giocatore/capitano della stessa squadra di cui oggi cura la composizione. Guida tecnica affidata a Carmine Mingrone, estroso ex-attaccante anche tra i professionisti, con esperienze panchinare a Rossano e Cassano. Con lui altra storica figura del calcio locale, Francesco Falcone. A loro la responsabilità tecnica già in campo dal 22 agosto.

In rosa si ritroveranno i pezzi pregiati Alfonso De Vincenti (attaccante), tentato da chiamate da categorie superiori, Daniele Tedesco (centrocampista), Davide Faraco (centrocampista), Vincenzo Inglese (portiere), Matteo Pugliese (difensore). L’attacco registrerà la disponibilità di Pasquale Lombisani e Vito Zangaro, atleti che non hanno bisogno di presentazioni. In difesa ecco il ritorno di Maicol Sisca. Fiducia all’under Giuseppe Luceri (2004), lo scorso anno protagonista da capitano dell’under 19 e da quest’anno aggregato in prima squadra. Altro under di prospettiva sarà Salvatore Samuel Donnici (2004), centrocampista con il vizio del goal.

Nei Prossimi giorni, altri atleti attesi, altri nomi da annunciare (Ciccio Granata?) perché, senza nascondersi, quest’anno si cerca il salto in Promozione.