Nasce l’ASD FRANCAVILLA LAGARIA

Una comunità si ritrova anche nello sport. E dopo quasi un decennio Francavilla Marittima, simpatica e accogliente cittadina in provincia di Cosenza, popolata da circa tremila abitanti, baciata dal Mare Jonio e protetta dai monti della catena del Pollino, riavrà una rappresentanza nel calcio dilettantistico.

Si riparte, con entusiasmo, grazie all’iniziativa di giovani del posto che hanno fondato l’ASD FRANCAVILLA LAGARIA legando ad essa i tradizionali colori del passato giallo e verde che fanno da culla all’araba fenicia, simbolo di rinascita. 

La struttura societaria ha individuato in Vincenzo Blotta la figura di Presidente, ai suoi fianchi siederanno, da vice, Antonio Palazzo e Luisa Ambrosio; adempimenti e organizzazione sono affidati al segretario Francesco Praino, dell’amministrazione e della gestione economica se ne occuperà, invece, il cassiere Maria Rago. L’assemblea dei soci ha voluto conferire la carica di presidente onorario a Franco Vuoto, intenditore e semprepresente per lo sport in terra natia.

Il primo tecnico della nascitura squadra sarà Mario Munno con alle spalle esperienza anche in categorie superiori.

Una rosa già abbastanza ricca, i tanti giovani del posto che fino allo scorso anno dedicavano il loro tempo in altre piazze, hanno deciso di colorarsi di gialloverde portando nel proprio bagaglio l’entusiasmo che in questi casi è il giusto carburante per far marciare il mezzo. Abili e arruolati (visite mediche comprese) Angelo Diodato, Giuseppe Maritato, Francesco Francomano, Leonardo Montilli, Vincenzo Spada, Driss Dghoughi, Vincenzo Altieri, Giovanni Bruno, Nico Staffa, Giuseppe Rago, Francesco Rago, Vincenzo Hachana, Antonio Flocco, Antonio Santagada, Achrad Samsam, Francesco Annesi, Antonio Gentile, Salvatore Guaragna, Domenico Filardi, Mirizio Candido, Velentino Rotandaro, Aiman Jarar, Anthony Fittipaldi e il mai domo Pietro Cannataro e Fabio Gaudiano.

Tutti al comunale di Francavilla Marittima a correre, sudare e sognare per questo prossimo campionato di terza categoria che di certo aggregherà tutti esaltando i valori del dilettantismo con semplicità e lealtà.