A.S.D. CORIGLIANO CALABRO: ottimo test contro il Roccabernarda

Accantonata la serata della presentazione, ultima settimana di allenamento in altura per i ragazzi di mister De Feo. E oltre alle sedute atletiche, si pensa anche alla tattica con gare amichevoli. Dopo le buone impressioni contro i più quotati Cosenza e Crotone dove comunque la squadra ha mostrato la propria dimensione, ieri di turno il Real Roccabernarda del presidente Iaquinta, formazione militante nel campionato di prima categoria, sparring partner chiaramente di caratura diversa ma con una buona ossatura. Il calcio d’agosto serve soprattutto per oleare i meccanismi, per far assimilare ai calciatori i movimenti e gli schemi che il proprio allenatore vuole mettere in campo, ecco il fitto programma del Corigliano con amichevoli con squadre di diversa levatura tecnica. Considerando il numero di nuovi giocatori che compongono la rosa di quest’anno (confermati solo Piemontese, Foderaro Marco e l’under Feraco), la squadra jonica mostra costante crescita in ogni occasione, sintomo del buon lavoro sinora svolto. Mister De Feo ha impiegato tutti i disponibili, provando varie soluzioni e ruotando i calciatori per trovare la giusta dimensione tecnica.  Prima dell’inizio ufficiale della stagione tempo ancora per altri test: il 10 agosto contro il Borgia, il 12 contro l’under 17 del Crotone e il 19, dopo la sosta di Ferragosto, contro l’A.S.D. Rossanese allo “S. Rizzo” di Rossano.

Poco importano i risultati, poco contano i marcatori, questo è solo calcio d’agosto.Per gli obiettivi che la società si pone, risultato e reti saranno fondamentali nelle contese ufficiali, dove contano i tre punti. A partire già dal primo turno di Coppa Italia Dilettanti  previsto per il 26 agosto prossimo che vedrà il Corigliano opposto all’ambizioso Roggiano di mister Caligiuri, formazione attrezzata per disputare un campionato di vertice in Promozione.

Finalmente si inizierà a fare sul serio.

Franco Sangiovanni

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial