A.S.D. VIGOR LAMEZIA: un mercato in entrata per scalare la classifica

Indicata dagli addetti ai lavori come una tra le contendenti alla vittoria finale, la società conferma la voglia di puntarci attraverso l’acquisizione delle prestazioni di nuovi giocatori per colmare qualche bug nella rosa. Non certo all’altezza delle aspettative il cammino sinora compiuto: quinto posto in classifica a -10 dalla capolista AC Morrone, sei gare vinte, 5 terminate in parità e due sconfitte con solo 15 reti all’attivo e ben 8 subite.  Tra le tante altre cose il cambio in panchina alla sesta giornata (quattro vittorie e due pareggi) sostituendo mister Leonardo Viterbo con Claudio Morelli e risolvendo il rapporto con i calciatori Roberto Antonelli, Santi Mangano e Marco Gentilesca. 

Squadra dai mille aspetti, capace di perdere in casa con il Belvedere e fuori casa con il Cassano Sybaris ma brava a fermare il Sambiase Lamezia anche con qualche recriminazione sul pareggio ottenuto.

Il mercato dicembrino consente di raddrizzare il tiro, di puntellare e iniziare a credere nella rimonta. Le porte di accesso per il campionato di eccellenza sono due. La prima possibilità con accesso diretto con la vittoria del campionato, la seconda porta potrebbe essere varcata attraverso la fase dei playoff, ne sà qualcosa l’Olympic Rossanese 1909 o la Bovalinese ripescata come finalista proprio dell’appendice playoff.

In entrata giocatori di levatura, se le altre contendenti hanno fatto innesti importanti, la Vigor non è stata di meno. Nuovi protagonisti in biancoverde saranno l’attaccante Fausto Piccirillo proveniente dalla Battipagliese (Eccellenza Campania), il difensore Ermes Mercuri, classe 2000, provenienza Promosport (Promozione Calabrese), Gennaro Porpora, classe 83, difensore (170 presenze con la Vigor Lamezia in sei stagioni fra serie D e C2) proveninete dalla Paolana (Eccellenza Calabrese).

E certamente non sarà un cammino facile, la risalita in classifica appare difficile ma puntarci è alla portata. Prima o seconda porta non fa differenza, l’importante è varcare l’uscio.

Franco Sangiovanni

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial