A.S.D. REGGIOMEDITERRANEA 1986: due supercolpi di mercato

Doppio colpo in entrata per il Reggiomediterranea del presidente Bruno Leo. A breve dovrebbero essere ufficializzati due importanti nomi che andranno a rinforzare non di poco la squadra di mister Viola.  Giuseppe LETA, classe ’89, talentuoso centrocampista scuola Juventus, ultimo anno con il Sambiase Lamezia e prima ancora con Corigliano Calabro, Vigor Lamezia, Acri, Roccella, Matera, Borgomanero. Centrocampista che non disdegna la conclusione in porta, Leta si distingue per l’eleganza e la concretezza del suo gioco.

In attacco arriva Ciccio PIEMONTESE, classe ’83, ultime due stagioni con il Corigliano Calabro, due vittorie di campionato (Promozione, Eccellenza) lo scorso campionato miglior marcatore nel campionato di eccellenza con 24 centri. Nel suo passato Montalto, Palmese, Isola Capo Rizzuto. Capace di far reparto da solo, Piemontese è un modello classico di  attaccante centrale, capace di risolvere la gara in ogni momento, cecchino infallibile sottoporta, l’arma migliore a sua disposizione è il colpo di testa. 

Curiosità, entrambi arrivano da Cetraro, paese di dimora abituale.

Due grosse pedine quindi per un organico già indicato quale pretendente alla vittoria del torneo di eccellenza.

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial