PROMOZIONE CALABRESE GIRONE A: il punto sul 6° turno del 25/10/2020 di Leonardo Guerrieri

La sfera di cuoio per le prossime quattro settimane non rotolerà sui campi delle squadre dilettantistiche regionali a causa della recrudescenza dei contagi Covid in Italia. Decisione sancita da un DPCM del Governo col quale ha chiuso i battenti fino al prossimo 24 novembre di tutto il calcio dilettantistico nazionale: dall’Eccellenza alla Terza Categoria, eccetto la Serie “D”. Una mazzata che non sarà facile da smaltire che lascerà il segno tra le centinaia di Società, molte delle quali, a questo punto, nutrono seri dubbi sul completamento della stagione in corso, alla luce anche del decorso non prevedibile della pandemia. Il calcio giocato: domenica scorsa è andata in scena la 6° giornata, che si spera non sia l’ultima del 2020, del torneo di Promozione. Nelle otto gare disputate nel girone “A”, sono stati segnati 19 gol. Si sono registrate 6 vittorie, di cui tre in trasferta, e due pareggi. Concessi 6 calci di rigori di cui tre solo realizzati. La sesta tappa del torneo si è aperta con l’anticipo tra la capolista Promosport che prevale in casa, con una rete per tempo, contro la Garibaldina. La quinta vittoria stagionale dell’undici di mister Morelli è griffata dai gol di Villella e dal fantasista Colosimo che nella prima frazione fallisce tra l’atro un calcio di rigore. Alle spalle della squadra lametina troviamo la sorprendente Juvenilia Roseto di mister Malucchi che in rimonta mette a segno il quarto sigillo stagionale a spese, questa volta, del forte PraiaTortora. Una gara non senza scorie finali in casa ospite che hanno contestato talune decisioni arbitrali. Eppure per i ragazzi di mister Libero la gara si era messa in discesa col vantaggio di Favieri. Ma i padroni di casa non demordono e prima impattano con Orlando e poi effettuano il sorpasso con una rete del bomber Russo. Sul terzo gradino della classifica siede il Città di Acri che a fatica, e solo in zona cesarini, l’ha spunta in trasferta su un reattivo Cassano Sybaris che avrebbe meritato almeno un pari. I ragazzi di mister Falcone, dopo aver sciupato nel primo tempo un rigore con Buongiorno, vanno più volte vicini al vantaggio senza tuttavia riuscirvi. Ma l’acuto di Petrone nel finale regala tre punti insperati alla squadra di mister Pacino. Festival del gol nella gara tra il Caraffa di Catanzaro e la tenacia Caccurese. Ad avere la meglio alla fine di una partita combattuta è stata la squadra di casa che incamera tre punti importanti. Ma la squadra di mister Caligiuri non ha affatto demeritato e già dopo poche battute dal fischio di inizio sigla il primo vantaggio con Piperissa. Il pari dei locali arriva ad inizio ripresa con Russo che raddoppiano con Benincasa. Ma gli ospiti non ci stanno e accorciano su rigore con Mercurio il quale allo scadere si fa parere stavolta il rigore del possibile pareggio. In zona play off troviamo il Villaggio Europa che coglie il terzo successo in campionato sul campo del San Fili. Apre le danze De Rose che porta avanti la squadra di mister Micieli che raddoppia nella ripresa con Renato Prete su rigore. Il fratello, Alessandro, segna invece per i padroni di casa. L’atro successo esterno della giornata lo mette a segno il Trebisacce grazia al suo bomber Alassani. I giallorossi ionici hanno sempre due gare da recuperare. Parliamo ora dei due pareggi della giornata. Il primo si registra allo Stefano Rizzo dove la Rossanese viene fermata dalla Denis Bergamini. La rete su rigore del bomber Bongiorno illude la squadra di mister Aloisi che si vede poi raggiunta dal colored Martin Silva. L’altro segno ics della giornata si registra allo “Spadafora” di S. Marco Argentano tra un nervoso Real Sant’Agata ed il fanalino Città Amantea. Un pareggio tra l’altro amaro per la squadra di casa che termina il match in nove uomini. La partita è scandita dal vantaggio di Galeano per il team di mister Vaccaro che si fa poi raggiungere ad inizio ripresa su calcio di rigore realizzato da Pellegrini.

Leonardo Guerrieri

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial