ROSSANESE – CASSANO SYBARIS: poker rossoblù contro ospiti in formato ridotto

ROSSANESE – CASSANO SYBARIS 4-0


ROSSANESE: Rotella, Casacchia A., Ruffo (59’ Luzzi), De Simone, Carrozza (77’ Romano), Canaliu, Casacchia F., Pipieri (46’ Diaco), Bongiorno (72’ Caruso), Sifonetti (62’ Paranzella), Perfetto – All. Luca Aloisi

CASSANO SYBARIS: Dzhemaili, Graziadio C., De Bonis (69’ Campolongo), Gueye, Yaya Karambiri, Roberti, Lanciano, Cruscomagno, Santoro, Guerrieri (40’ Marzella M.), Bosco – All. Davide Falcone

Marcatori: 15’ Perfetto – 28’, 60’, 63’ Bongiorno

Arbitro: Alessandro Russo (sez. Cosenza)

Assistenti: Francesco Mancuso (sez. Cosenza) – Gianluca Vommero (sez. Paola)

Recupero: PT 1’ – ST 1’

TUTTE LE FOTO DELLA GARA


Prima dei presenti, onore e dolce ricordo per il “grande assente” Gianni Beschin a cui la società ha voluto rimarcare la stima per la prossima stagione. Prima assoluta con la nuova maglia che porterà impresso il nome del dirigente che ha conquistato, in poco tempo, i cuori di chi, ogni giorno, condivideva il percorso sportivo a cui credeva. La Brigata Bizantina, prima della gara, ha più volte dedicato i propri cori a Gianni esponendo anche uno striscione.

Gara mai in discussione, netta la vittoria dei rossoblu bizantini di mister Aloisi, avvantaggiati anche dai “lavori in corso” in cui sono impegnati gli ospiti cassanesi per la definizione della rosa, costretti a schierare quasi una formazione juniores con molti elementi al debutto, o quasi. Tra i pali della Rossanese debutto di Rotella, classe 2001, con gli altri under che ormai sono “veterani” come i gemelli Casacchia (classe 2002) e Canaliu (classe 2002). La struttura che sorregge i più giovani può contare su Carrozza, Pipieri, Sifonetti, De Simone e bomber Bongiorno. Tra gli ospiti nota particolare per Yaya Karambiri, schierato centrale di difesa che, in molte occasioni, ha mostrato tecnica e fisicità non indifferenti.

Per la cronaca, da segnalare al 10’ una conclusione ospite con Cruscomagno che, da fuori area, colpisce la parte alta del montante. Al 12’ ci prova anche Guerrieri a far male al portiere di casa con un’altra conclusione dal limite dell’area ma la sfera termina a lato. Passa la Rossanese al 15’, dagli sviluppi di un calcio d’angolo, il portiere ospite Dzhemaili, nel tentativo di respingere con i pugni, colpisce male mandando il pallone sul palo che carambola sul corpo di Santoro (nella circostanza sul primo palo a difendere), a palla vagante è lesto Perfetto (classe 2004) a spedire la sfera in rete. Raddoppio rossoblu’ al 28’ con Bongiorno che, infilando la difesa ospite, insacca. Lo stesso attaccante si ripete altre due volte, al 60’ e al 63’ con gli ospiti a controllare il cronometro in attesa del fischio finale.

I padroni di casa possono contare su un rodato gruppo (assenti Catalano e Rizzo), con pochissimi nuovi inserimenti provenienti soprattutto dal settore giovanile. Per il Cassano Sybaris le gare di Coppa sono servite soprattutto per valutare alcuni profili, under compresi, in attesa delle conclusioni di calciomercato che, se confermati, porteranno a un sostanziale cambiamento del team di mister Falcone.

Rossanese, in testa al girone per differenza reti, domenica andrà a Cosenza, nello scontro contro la Morrone cercherà il pass per il passaggio del turno.

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial