PROMOZIONE GIRONE A: obiettivo sulla stagione

Al nastro di partenza le partecipanti al torneo di Promozione calabrese girone A. Era il 25 ottobre 2020 quando al movimento pallonaro fu ordinato lo stop, la pandemia dell’ormai tristemente famoso Covid19 presentava numeri di contagio che imponeva un’attenzione particolare anche nel calcio non più garantista a livello di protezione sanitaria. Oggi, forti di vaccinazioni, green pass e/o tamponi pregara (almeno 48 ore prima dell’evento), si torna a pensare e a parlare al campionato. Al via 16 società, nessuna proveniente da retrocessione dall’Eccellenza che, per la passata stagione, ha avuto un colpo di coda con un minitorneo (8 squadre) che premiava la vincente ma con “nessuno retrocede”.

Non saranno nella categoria il Real Sant’Agata (parteciperà al campionato di Prima Categoria), la Caccurese (molti dirigenti sono confluiti nel Cotronei in Eccellenza) che cede il posto al Real Fondo Gesù KR, e il Città di Acri 2020 che ha formalizzato la fusione con il Belvedere con il diritto di gareggiare nel torneo di Eccellenza. A completamento dell’organico sono state ammesse tra le non aventi diritto (ripescaggio) Scandale (punti 102), Campora (punti 71) e Atletico Maida (punti 78).

Gode dei favori del pronostico per la vittoria del torneo la PROMOSPORT di mister Claudio Morelli che può contare su un gruppo squadra di spessore. Immediatamente dopo, di poco, saranno pronte a dare battaglia per il primato la ROSSANESE di mister Luca Aloisi, quarta stagione rossoblù, che ha un gruppo di lavoro ormai strutturato da anni con pochissimi nuovi innesti (soprattutto under), il DIGIESSE PRAIATORTORA (abituato a gestire le posizioni nei piani alti della classifica) che ha cambiato qualche pedina ma che alla guida ha chiamato l’esperto allenatore Alberto Aita che potrebbe fare la differenza. Nel gruppo playoff si candida il V.E. RENDE (ex Villaggio Europa) di mister Eugenio Micieli, terzo anno in panchina, a cui la società, ben strutturata a livello organizzativo (elemento non trascurabile) ha messo a disposizione una rosa importante. Fari puntati sulla matricola CAMPORA di mister Tonino Aceto che, tra over e under, ha condotto una campagna acquisti importante che rimarca le ambizioni per un posto al sole, al pari della DB ROSSOBLU’ CITTA DI LUZZI del confermato mister Vittorio Tignanelli che ha nel proprio organico atleti di categoria anche di categoria superiore. Seguono a ruota l’AMANTEA di mister Fabrizio Pirillo con una rosa ricca di calciatori d’esperienza al pari del TREBISACCE che ha in panchina il duo Francesco Vitale e Francesco Blaiotta. Diranno la loro l’ATLETICO MAIDA, di mister Pino Alessandro, che farà della continuità l’arma da sfruttare, e la JUVENILIA ROSETO C.S., con in panchina Serafino Malucchi, forte di atleti che già conosce bene avendoli avuti a disposizione anche negli anni passati oltre a importanti nuovi inserimenti tecnici. Nuovo gettone, nuovo giro per la GARIBALDINA con in panchina il nuovo mister Sandro Cipparrone chiamato a confermare la “zona tranquillità” in cui i giallorossi di Soveria Mannelli sono abituati., Per la prima volta nel campionato di Promozione, lo SCANDALE di mister Valentino Fausto Castagnino (di ritorno dopo 3 anni) punta a un cammino tranquillo per confermare la categoria, così come per il REAL FONDO GESU’ DI CROTONE con in panchina Alfredo Gimigliano, che, tra conferme e nuovi arrivi, ha una rosa equilibrata tra over e under. Lavori in corso per il CASSANO SYBARIS di mister Davide Falcone, al momento con una rosa ricca di under tutti locali, qualcuno dei quali anche appetito da società di serie superiore e con operazioni di mercato over da definire nelle prossime ore. Partiti in ritardo nella programmazione della stagione anche il CUTRO di mister Domenico Elia e il SAN FILI di mister Lorenzo Stranges, le quali sono tutt’ora cantieri aperti per il completamento della rosa.

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial