Rangers Corigliano vittoria e allungo solitario in graduatoria

Battendo fuori casa l’Oreste Angotti, il Rangers Corigliano inanella il successo numero sette e resta isolato in vetta. Vittoria sul campo di Torano – Castello arrivata nei minuti finali grazie ad una deviazione di Martorana. La sfida valevole l’ottava d’andata del girone A di Prima Categoria, si è palesata maschia e corretta tra due squadre affrontatesi a viso aperto. Biancoazzurri rimasti da soli in cima alla graduatoria, a quota 22 unità, anche in virtù del rinvio preventivo, per allerta meteo, del derby di Montalto tra Soccer e Real. Dal canto loro, i ragazzi di mister Triolo si attestano come un team tenace e capace di districarsi in qualsiasi situazione. Così facendo crescita e coesione sono gli indici più rilevanti di un gruppo che è consapevole sia che il torneo è ancora lungo ma anche che può ancora perfezionarsi. Passando alla cronaca, primo tempo più equilibrato. I padroni di casa ci provano prima con Lanzillotta e poi con Falbo ma il portiere Di Iuri è abile nel respingere le conclusioni. Per gli ospiti le azioni più incisive passano da Grispino, Curatolo e De Giacomo. Ma anche in queste ultime circostanze l’estremo difensore Corno sventa le minacce. Nella ripresa, R. Corigliano ancora più a trazione anteriore ma impreciso sotto rete specie in ben due situazioni analoghe con l’attaccante De Giacomo a tu per tu con portiere dei locali. Preludio al gol arrivato al 43’ con il neo entrato Martorana che risolve al meglio una mischia in area. Coriglianesi che amministrano al meglio gli ultimi minuti esultando al triplice fischio. Biancoazzurri felici e in piena ascesa mentre l’allenatore Triolo sa bene che le sfide non finiscono mai. Ed ecco allora che da martedì V. Sposato e compagni dovranno convogliare energie e massima attenzioni al prossimo e arduo avversario. Al “Città di Corigliano”, infatti domenica prossima andrà in scena lo scontro diretto contro la diretta inseguitrice Soccer Montalto. Gara di cartello dove anche il pubblico non vorrà mancare.                                       

Cristian Fiorentino 

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial