RANGERS CORIGLIANO: Segno ics nello scontro diretto ma conserva la vetta solitaria

Pareggio che sa di beffa per il Rangers Corigliano quello scaturito nel big-match della nona d’andata del girone A di Prima Categoria. Davanti ad una buona cornice di pubblico, infatti, finisce in parità la sfida tra R. Corigliano e Soccer Montalto. Eppure i coriglianesi sul manto amico hanno condotto sempre il gioco sprecando qualche palla gol e in altri casi sbattendo contro il muro ospite. Jonici che, inoltre, hanno affrontato tutta la ripresa in dieci uomini ma che devono recriminare solo con se stessi per i due punti persi. Tutelata, invece, la vetta della classifica dove a quota 23 unità per il momento il club biancoazzurro resta da solo al comando con più due segmenti di vantaggio sul Bisignano ma in attesa del recupero del derby di Montalto tra Real e Soccer. Per la cronaca, dopo un’iniziale fase di studio il Rangers Corigliano ci prova su inzuccata di De Giacomo ma senza successo. Lo stesso bomber biancoazzurro porta i suoi in vantaggio alla mezz’ora grazie propria ad una nuova incornata vincente. Padroni di casa che premono sull’acceleratore e che avrebbero potuto anche raddoppiare con S. Sposato non proprio lucido nell’occasione indicata. Prima dell’intervallo, capitan Gallo va giù in area ma il direttore di gara non solo non accorda la massima punizione, per atterramento netto, ma espelle lo stesso numero cinque dei locali per proteste e in virtù di un doppio giallo. Nella ripresa, sull’unica vera azione gli ospiti pareggiano con Benvenuto al 20’ che finalizza al meglio gli sviluppi di un calcio d’angolo. In dieci e un po’ contratti, mister Triolo effettua qualche cambio per rimescolare uomini e schemi. Premono tanto i coriglianesi ma le azioni incisive arrivano tutte nel finale. Al 40’ colpo di testa di De Giacomo ma il portiere para. Poco dopo ripartenza dei padroni di casa con Coppola che serve al centro dell’area per Grispino che tira ma il portiere respinge, la riprende ancora Grispino che calciando questa volta becca un avversario, Gorgoglione si avventa sulla palla ma colpisce sporco spedendo fuori. All’ultimo minuto Bruno serve per De Giacomo che ancora una volta di testa impegna il portiere Marsico abile nel respingere in angolo. Al triplice fischio un po’ di amarezza per i  biancoazzurri già proiettati alla prossima sfida. In settimana, infatti, si dovranno recuperare energie in vista del derby esterno contro il Mirto Crosia attuale quarta forza del torneo. Da recuperare qualche claudicante e in primis V. Sposato vista anche l’assenza di Gallo per squalifica.  

Cristian Fiorentino

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial