Morrone, così non va. Anche il CotroneiCaccuri supera i granata (3-1)

CotroneiCaccuri-Morrone 3-1
CotroneiCaccuri: Duta, Romagnino, Fragale, Arabia (dal 24’st Vitale), Basile, Siracusa, Cordua, Dolce, Abot (dal 13’ st Franco), Fabiano, Cataldi. A disposizione: Fico, Vona, Ierardi, Iaquinta, Alia, Clausi Sarcone. Allenatore: Caligiuri.
Morrone: Farina, Barbieri N. (dal 23’ st D’Acri) , Salerno (dal 23’st Perrotta), Bilotta, Pansera, Cardamone (dal 36’st Barbieri M.), Raimondo, Misuri, Trombino, Nicoletti (dal 13’st Prete), Tuoto. A disposizione: De Luca, Aiello, Mandolito, Miceli. Allenatore: Infusino.
Marcatori: 8’ st Dolce, 20’ st Cordua, 32’ st Franco, 45’ st Misuri.
Arbitro: Collier di Gallarate (Varacalli e Cardia di Locri).
Note: spettatori 200 circa. Ammoniti: Arabia, Fragale, Franco per il CotroneiCaccuri, Barbieri N. e Tuoto per la Morrone. Minuti di recupero: 2 pt, 4 st.


Continua il periodo-no della Morrone che, nella 26^ giornata di campionato, cade anche a Cotronei e subisce così la sua seconda sconfitta consecutiva dopo quella di Roccella. La Paolana, seconda, ora dista 5 lunghezze, mentre i granata, comunque in piena zona play-off, conservano sempre la terza piazza a braccetto con la Reggiomed., che però questa settimana non ha giocato, causa covid, il proprio match contro il GallicoCatona.

Eppure i ragazzi di mister Infusino non avevano iniziato male la partita. Nei primi 5 minuti sono ben 3 le chance dei cosentini. Ma il portiere di casa salva sempre sui tentativi, abbastanza velleitari, di Tuoto, Cardamone e Trombino. Al 17’ ci prova Pansera ma spedisce fuori. Dal 20’ in poi la partita diventa bella e tambureggiante con occasioni da una parte e dell’altra. La prima della Morrone è clamorosa, ma Nicoletti, da ottima posizione, non sfrutta un assist dalla sinistra di Salerno calciando alto. Al 24’ però anche i padroni di casa hanno la loro grande chance ma Cataldi, a botta sicura, non è preciso e spreca l’assist al bacio di Cordua. Al 29’ ancora Morrone pericolosa con Trombino, ma un difensore salva sulla linea con l’aiuto del palo. Al 36’ è Dolce a sprecare dall’altezza dell’area piccola per il CotroneiCaccuri. Al 42’ altra chance per Trombino: tiro alto. Mentre un minuto dopo anche Cordua ha problemi di mira. Al 45’ secondo palo della Morrone ancora con Trombino sugli sviluppi di un corner.

Nella seconda frazione la Morrone parte ancora bene. Dapprima è Bilotta a sfiorare il vantaggio, ma il suo colpo di testa su corner di Cardamone è ancora salvato da un difensore di casa. Poi il regista granata si mette in proprio, ma trova Duta, il numero 1 di casa, sulla sua strada che gli sbarra la strada con un grande intervento. Al minuto 8 del secondo tempo il CotroneiCaccuri passa in vantaggio. Il merito è di Dolce che con un bel diagonale batte Farina e fa esultare i suoi. La rete carica i padroni di casa e avvilisce la Morrone. I granata escono dal match per 25 minuti: saranno fatali. Prima Farina salva su Franco al 18’. Due minuti doppio arriva il raddoppio con il più classico dei gol dell’ex di Cordua, mentre al 32’ ecco addirittura il tris con una ripartenza di Franco. La Morrone sotto di 3 reti prova una reazione d’orgoglio. I ragazzi di Infusino fanno in tempo a sbagliare un altro gol con Tuoto, colpire il terzo palo di giornata ancora con Trombino e trovare quanto meno il gol della bandiera con un gran gol di Misuri con un tiro che si insacca sotto l’incrocio dei pali al 45’. Non c’è più tempo però. CotroneiCaccuri batte Morrone per 3-1.