A.S.D. CORIGLIANO CALABRO: biancoazzurri in crescita nel secondo test contro il Crotone

Ad appena tre giorni dal primo test stagionale contro il Cosenza, altro impegnativo confronto per la squadra di mister De Feo contro il Crotone.

Abbiamo preferito amichevoli con formazioni di categorie superiori  – dice De Feo – proprio per capire e testare la nostra forza”.

Un confronto impari sul lato tecnico, troppa la differenza di categoria, eppure i coriglianesi si mettono in evidenza contrastando e a volte ripartendo con Piemontese e De Simone lasciando intravedere trame di gioco apprezzabili e applauditi dai tanti tifosi che anche in questa occasione non hanno mancato l’appuntamento.

La prima frazione di gara termina in parità, cosi come contro il Cosenza. Passa il Crotone al 48′ con Andrea Nalini. Il Corigliano avrebbe anche l’occasione per bilanciare le reti se non fosse stato lesto un difensore, a porta sguarnita, ad anticipare Giovanni Foderaro.  In evidenza il portiere D’Aquino con belle parate e l’attaccante Isgrò fermato da una respinta del portiere. Il Crotone ribadisce la categoria di appartenenza solo nel finale con altre due segnature: all’89  Stoian e al ’91 Firenze.

E’ necessario migliorare in fase realizzativa, non mi interessa il risultato – dice mister Stroppasiamo ancora al lavoro e per come ha tenuto il campo la squadra mi è piaciuta, ho già visto una buona identità per come teniamo il campo e per come lavoriamo nel palleggio. Sicuramente ci sono da migliorare tantissimi aspetti ma questo fa parte del percorso“.

Le impressioni di mister Cosimo De Feo mostrano un moderato ottimismo. “Stiamo lavorando bene e iniziano ad emergere buone indicazioni. In ritiro stiamo operando spediti e secondo la tabella prevista anche se ancora non abbiamo approfondito tutti i contesti. Rispetto al test contro il Cosenza ho ruotato diversamente l’utilizzo dei giocatori cercando di sperimentare varie formule. Abbiamo una rosa che ci permette di contare su valide alternative con caratteristiche simili e utili allo stesso tempo. Col passare dei giorni arriverà anche brillantezza oltre che compattezza e amalgama. Nel prossimo test contro il Taranto avremo di certo nuovi indici. Plauso e ringraziamenti ai tifosi che ci seguono nonostante la distanza facendoci sentire sin da adesso un calore e uno sprono notevole”.

Franco Sangiovanni


CROTONE: Cordaz; Cuomo (Dussenne), Sampirisi, Marchizza; Faraoni, Barberis (Zanellato), Benali (Stoian), Rohden (Crociata), Martella (Firenze); Nalini (Suljic), Simy (Markovic).

All. Stroppa

CORIGLIANO A : D’Aquino; Lieto, Sorrentino, Catalano, Bertini, Lamorte, Criniti, Biondo, Piemontese, De Simone, Bezziccheri.

CORIGLIANO B : D’Aquino (Lizzano); Gullo (Gallo), Lombardi (Feraco), Lamorte (Catalano), Bertini, Foderaro M., Cosenza, Biondo, Isgrò, Piemontese ( Bezziccheri; Criniti), Foderaro G. .

All. De Feo

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial