A.S.D. ROSSANESE: batte il Marina di Schiavonea e resta la sorpresa del campionato

  • ASD ROSSANESE – ASD MARINA DI SCHIAVONEA 3 – 1

ASD ROSSANESE: Campagna, Dima, Carrozza, Vinci (53′ Scalise), Rizzo, Luzzi, Baratta, Abenante (65′ Federico), Diaco (45′ Canaliu), Sifonetti (85′ Morrone) , Lombisani (53′ Barillari) – All.: Luca ALOISI

ASD MARINA DI SCHIAVONEA: Rozonsky, Gagliarde, Bianco, De Simone, Brandi, Curatelo (65′ Scilingo), Feraco (84′ Grispino), Levato, De Giacomo G., Sposato (84′ Filidoro), Basile (53′ De Giacomo L.) – All.: Vincenzo PACINO

Marcatori: 10′ Sifonetti, 23′ Levato, ’81 Federico, 89′ Barillari

Arbitro: Gervasi (sez. Cosenza)

Assistenti: Vommaro (sez. Paola) – Catanzariti (sez. Cosenza)

FOTO GALLERY DELLA GARA


Secondo derby in otto giorno allo “Stefano Rizzo” di Rossano. Questa volta però in Promozione, tra la Rossanese del presidente Abruzzese e il Marina di Schiavonea del presidente Nicola Celi.

Proprio i due presidenti si rendono protagonisti di un significativo gesto riconoscendo la paternità di appartenenza all’unico comune che lega le due città di Rossano e Corigliano. Rivalità sana e sportiva nella stracittadina ma simbolicamente con le radici nello stesso vaso.

Stretta di mano e via alla contesa con un discreto pubblico.

Parte bene la squadra di casa attaccando subito gli avversari e, dagli sviluppi di uno scambio da calcio d’angolo, Giuseppe Sifonetti la piazza nel sette alla sinistra del portiere. Balistica, intenzione e conclusione di alto livello.

Reagisce il Marina di Schiavonea e porta i conti in parità al 23′ con una bella punizione dal limite calciata da Levato (il migliore in campo dei suoi) su cui nulla può Campagna.

Continua la pressione rossoblu con lo Schiavonea che oppone resistenza senza disdegnare delle ripartenze che mettono in apprensione la difesa locale. 

In un clima di festa, bella l’iniziativa di far disputare nell’intervallo due mini partitelle alle Scuole Calcio delle due città.

La ripresa regala occasioni per entrambe le squadre: al 50′ Diaco tenta in sforbiciata in area ma termina alto, clamorosa l’occasione fallita dal Marina di Schiavonea dopo una serie di rimpalli favorevoli sia De Giacomo Giovanni sia Feraco non mettono in rete una palla che attendeva solo la spinta.

Non demorde la Rossanese e all’81’ Federico, nel frattempo subentrato ad Abenante, finalizza una penetrazione personale in area con uno di quei goal che restano per parecchio tempo nella memoria. 

Reclama al 88′ il Marina di Schiavonea per una rete non convalidata (pare che il fischio sia arrivato prima che il calciatore segnasse) per un fuorigioco segnalato dal secondo assistente Catanzariti.

Sulla stessa ripartenza arriva il colpo del KO che spegne le speranze di Pacino&C. In contropiede, sulla spinta di freschezza che Federico ha prodotto, palla centralmente a Barillari che tuttosolo mette in rete la rete del definitivo 3-1. Tutti sotto la doccia, il primo derby di promozione ha i colori rossoblu.

Sinteticamente, un derby con la Rossanese che ha cercato e voluto la vittoria, con mister Aloisi che indovina i cambi decisivi e con un Sifonetti (il migliore dei rossoblu) in queste condizioni può pensare tanto altro oltre la semplice salvezza. 

Il Marina di Schiavonea ha cercato di contrastare per come poteva cercando di portare a casa un punticino tutto d’oro, svanito a 9′ dalla fine. Tanti i giovani che potranno maturare e migliorare sotto la guida di mister Pacino, nessun dramma per l’episodio. Se sabato scorso sono stati bravi a fermare la Morrone non è un caso.

Franco Sangiovanni

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial