CASSANO SYBARIS, la regola del 3 anche vale anche per la GARIBALDINA

CASSANO SYBARIS – GARIBALDINA 3-1


Cassano Sybaris: Narvaez, Praino, Armentano (72′ Graziadio C.), Munoz, Karambiri, Savignon Passoni, Ruggeri M. (79′ Pirillo), Cruscomagno (65′ Caldentey), Alonso Alvarez, D’Amico (72′ Ruggeri F.), Ferracci – All. Diego BURGO

Garibaldina: De Sio, Pascuzzi (83′ Cocola), Bonacci F., Cardamone (86′ Marasco), Bonacci M., Gigliotti (53′ Dieme), Giaccari (63′ Floro), Colosimo, Badjinka, Sinopoli, Serra – All. Giuseppe Sestito

Marcatori: 51′ Ferracci (CS), 54′ Cruscomagno (CS), 61′ Ferracci (CS), 68′ Sinopoli (G)

Arbitro: Otranto Francesco (sez. Rossano)

Assistenti: Montesanti Marcello (sez. Lamezia Terme) – Morgera Gino (sez. Paola)

Ammoniti: Giaccari (G), Gigliotti (G), Sinopoli (G), Bonacci M. (G)

Recupero: Pt o’ – St 6′


Terza vittoria consecutiva e per la terza volta la squadra di mister Burgo realizza tre reti, a cadere sotto i colpi dei biancoazzurri Promosport, San Fili e Garibaldina. In concomitanza dei risultati maturati su altri campi in scontri diretti, sostanziale passo in avanti verso la zona nobile della classifica per il Cassano che sfrutta appieno la ghiotta occasione che le riserva il calendario. 

Al 10′ D’Amico slalom di D’Amico tra le maglie delle difesa ospite sventata in angolo prima della conclusione a rete. Replicano i giocatori di mister Sestito (in tribuna) con un calcio di punizione che termina a lato. Al 18′ l’estroso Armentano rimette la palla in area che Alonso Alvarez non riesce a controllare. L’attaccante, al 27′, si destreggia in un palleggio aereo dal limite dell’area ma la palla non sortisce l’effetto sperato e termina a lato. Al 34′ prima vera palla gol, punizione calciata da D’Amico per il preciso colpo di testa di Alonso Alvarez, bravo De Sio ad evitare la marcatura con l’intervento della giornata. Un primo tempo sottotono per il Cassano Sybaris, impreciso e frettoloso ma bravi i giallorossi della Garibaldina nel contenerne le sfuriate.

Dopo il riposo gli uomini del presidente Varca rientrano in campo con uno spirito diverso e al 51′, di testa, mette la palla in rete Ferracci su una punizione calciata dal solito D’Amico. Passano solo 3 minuti e al 54′ Cruscomagno raddoppia con una dinamica molto simile alla rete che lo stesso realizzo contro Promosport. Palla vagante liberata dalla difesa ospite, piazzato sul limite dell’area il capito calcia di prima intenzione di sinistro e trafigge De Sio sulla propria sinistra. Gara praticamente chiusa al 61′ ancora ad opera dell’attaccante Ferracci che sfrutta una intuizione di D’Amico bravo a scavalcare la difesa ospite, tiro al volo e rete. Potrebbe essere una tripletta quella dell’italo-argentino al 64′ quando una sua conclusione termina sul palo. Al 68′ accorcia Sinopoli bravo a sfruttare una incomprensione difensiva locale (forse viziato anche una irregolare carica sul portiere Narvaez). Gara che si trascina sino alla fine con nessun altro sussulto in quanto a conclusioni verso la porta dell’una e dell’altra parte.

Lo score di mister Burgo con 10 risultati utili consecutivi (6 vittorie e 4 pareggi, 13 reti fatte e 2 subite) rianima, dopo qualche anno sopito, gli sportivi cassanesi. Colori e tifo per la brigata biancoazzurra con la presenza del gruppo Ultras che ha incitato la squadra per tutta la gara. Probabile che in ben più ambite categorie non tutti registrano spettatori che si avvicinano spesso a 500 presenza. Gara contratta, però, oggi. A un primo tempo lezioso e inconcludente è seguita una seconda parte di sostanza, probabile che lo shampoo che mister Burgo ha riservato ai suoi ragazzi nell’intervallo abbia fatto effetto.

Per i giallorossi giornata negativa nel risultato ma incoraggiante per determinazione e voglia di sacrificio. Certo, alla vigilia la voglia di raggranellare qualche punto a Cassano poteva starci ma contro questo Cassano Sybaris le speranze spariscono. Resta, però, la buona impressione destata e su cui mister Sestito, subentrato a mister Cipparrone, può cercare la salvezza.

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial