Calabria Taekwon-do Summer Festival tra successi, tradizioni e valori. Protagonista l’“Ascd Lee” Corigliano

Fine settimana scorso all’insegna delle arti marziali. Al “Salice Resort”, tra partecipazione ed emozioni, è andato in scena l’evento “Calabria Taekwon-do Summer Festival”. Manifestazione ineccepibile voluta dal maestro Claudio Fiorentino dell’associazione sportiva “Ascd Lee” di Taekwon-do Corigliano. Per l’occasione, si è tenuto lo stage formativo e la seduta d’esame per l’ascesa di grado a cintura nera di ben dieci taekwondoki. Tutti esaminati alla presenza dello stesso maestro Fiorentino, del noto maestro Daniele Carta e del gran master Tarcisio Martella, 9° Dan. Oltre alla presenza dei ragazzi della “LEE”, ragguardevole la partecipazione di atleti di altre palestre e maestri giunti da tutta la penisola e con una rappresentanza arrivata persino dalla Germania. Oltre cento i partecipanti presenti in riva allo Jonio tra atleti ed entourage al seguito. Da evidenziare che il maestro Fiorentino è anche vicecoordinatore nazionale Itf Union Italia mentre il maestro Carta riveste il ruolo di segretario dello stesso organo sportivo. Il gran master Martella, invece, che detiene anche la carica di coordinatore è responsabile tecnico nazionale della Itf Union Italia. Entusiasta il maestro Fiorentino: «Sono fiero e ben contento di aver accolto questo evento in Calabria e nella mia città, a cui dedico il Summer Festival. È stato un orgoglio ricevere tanti partecipanti a cui vanno i doverosi ringraziamenti ad iniziare dal GM Martella per la sua grande cultura ed umiltà. Un onore per me averlo al mio fianco come anche il maestro Daniele Carta per la partecipazione ed il sostegno. Un plauso, inoltre, a tutti i maestri intervenuti come il maestro Clericò, maestro Coppola, maestro Voci, maestro L. Martella nonché a tutti gli istruttori ed allievi. Le arti marziali e il Taekwondo-do nello specifico rappresentano valori come socializzazione, condivisione ed inclusione, soprattutto per tutti coloro che hanno complessità fisiche e sociali. L’obiettivo di questa disciplina è costruire, in sinergia con la nostra organizzazione (Itf Union Italia), un avvenire di crescita per i nostri atleti e maestri, cercando di dare il massimo». Ennesimo ottimo risultato per l’associazione sportiva “Lee” Corigliano che negli anni è progredita mantenendo saldi i principi d’origine. Attraverso il confronto si è ricalcata la volontà di emergere proponendo i principi aderenti ai valori sportivi e sociali validi per la crescita delle giovani leve. Virtù che il maestro Claudio Fiorentino, da persona preparata, porta avanti con devozione per mantenere viva la tradizione, l’eredità e la memoria dell’indimenticato papà, il maestro Gigliano Fiorentino fondatore dell’“Ascd Lee” di Taekwon-do Corigliano.

Cristian Fiorentino