A.S.D. CASSANO SYBARIS: dimissioni di Cimicata, già al lavoro il nuovo tecnico

Cambio in panchina per la società del presidente Varca. Subito dopo la gara persa per 3 a 2 a San Marco, mister Cimicata comunicava alla società jonica la volontà di dimettersi dall’incarico. In tempi rapidi il presidente Varca pone rimedio e affida la conduzione della prima squadra a Rocco Russo, 57 anni, nato a Cariati ma rossanese di adozione. Per la stagione in corso è il quarto allenatore dopo Antonio Germano (oggi al Cotronei in Eccellenza poichè presente con il Cassano solo in Coppa Italia e quindi nuovamente tesserabile), Mimmo Galeano (7 gare, 3 vittorie – 3 pareggi – 1 sconfitta, 13 reti fatte e e 10 subite) e in ultimo proprio a Carlo Cimicata (16 gare – 1 vittoria – 5 pareggi – 10 sconfitte, 18 reti fatte e 34 subite).

Mezzala di alta qualità negli anni ’90, Russo è stato intercettato da società di serie A e serie B durante la sua carriera agonistica (Rossanese e Trebisacce tra le tante), un vero talento che per una serie di circostanze non sfonda nel calcio che conta. Debutta come allenatore nel Torretta in promozione vincendo il campionato dove resta anche in eccellenza con buoni risultati. Con l’under 18 della Rossanese conquista il secondo posto nazionale risultando vice Campione d’Italia. 

Un incarico “pesante” quello accettato da Russo, a solo 7 gare al termine della stagione in lui sono riposte le speranza di condurre in salvo il Cassano Sybaris iniziando a fare risultato già da domenica prossima contro la Nuova Rogliano, un avversario diretto verso la corsa alla permanenza.

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial