PROMOZIONE CALABRESE girone A: in programma decisivi recuperi

A tre turni dalla conclusione, programmati per oggi pomeriggio due importanti match che non consentono appelli e che riguardano sia la parte alta e sia la parte bassa della classifica.

VE RENDE – ROSSANESE Nel recupero del 24° turno (9° di ritorno), il VE RENDE ospita la ROSSANESE, entrambe con due gare da recuperare e distanziate solo da un punto a vantaggio dei padroni di casa. Gara che potrebbe assegnate ai biancoazzurri di mister Tricarico la quasi certezza del 3° posto finale. In caso si successo, i punti sulla diretta inseguitrice aumenterebbero a 4 che risulterebbe margine rassicurante. I bizantini sono sono alla gara dell’anno, quasi obbligati a puntare la vittoria. Considerato che alla penultima giornata ospiteranno il Cassano Sybaris, oggi sotto ad un solo punto, bene sarebbe arrivarci con un margine di 4 punti, gare in calendario permettendo e sfruttando il jolly dell’altro recupero previsto contro la Garibaldina. Particolare importante: i bizantini, in questo campionato non hanno mai pareggiato, solo vittorie o sconfitte. Probabile che la vincente di oggi si assicuri il turno casalingo nella semifinale playoff, cosa di non poco conto a riguardo del doppio vantaggio che il regolamento prevede ed assegna.

IL CAMMINO PER I PLAYOFF


TREBISACCE – CUTRO
Delicatissimo scontro all’ “Amarise” della cittadina jonica con entrambe le squadre impelagate nella bagarre retrocessione. Il TREBISACCE, relegato al terz’ultimo posto a quota 22 sono obbligati a vincere per posizionarsi, per il momento, quale quint’ultima che consentirebbe di giocarsi in casa il tutto per tutto nella gara playout per raggiungere la salvezza. Organico ridotto all’osso con tanti giovani impegnati nella mission, per i delfini è un vero crocevia che potrebbe essere determinate per tutta la stagione. Il ruolino in casa sono segna 4 vittorie, 2 pareggi e 6 sconfitte. Il portiere La Banca e soci sono obbligati a sfruttare il turno per sperare ancora.  Attenzione all’ultima giornata quando sarà in programma il sentito derby con la Juvenilia Roseto dell’ex Malucchi. Il CUTRO ha due punti in meno degli avversari (in realtà sarebbe uno se non fosse stato sanzionato di una penalità in occasione della mancata presentazione contro la Rossanese).  Fuori casa non hai mai vinto (1 pareggio e 12 sconfitte, solo 5 le reti realizzate e ben 32 quelle subite). Gara da ultima spiaggia.